Rise of the Ronin
News 14 Set 2022

Rise of the Ronin, Team Ninja ci porta nel Giappone del periodo Edo

Non c’è niente da fare, per quante volte i videogiochi possano portarci nelle epoche passate del Giappone, non ci basterà mai. E così siamo di nuovo qui, a sbavare sul neo annunciato action-RPG open world di Team Ninja: Rise of the Ronin.

Questa volta andremo ad esplorare la fine del periodo Edo, in particolare quel momento storico noto come Bakumatsu. Alla fine del XIX il Giappone viveva un periodo particolarmente buio, tra malattie, governatori dispotici, la crescente influenza dell’Occidente e uno shogunato ─ quello dei Tokugawa ─ che ancora non voleva mollare la presa nonostante la guerra civile.

In Rise of the Ronin vestiremo i panni di un Ronin, ovvero un guerriero senza padrone, libero di girovagare per il Giappone e compiere le proprie scelte.

Noi di Koei Tecmo abbiamo già lavorato in passato a dei titoli basati sulla storia. Tuttavia, con Rise of the Ronin abbiamo voluto fare il grande passo. Sfruttando tutte le abilità e conoscenze acquisite negli anni, abbiamo voluto portare il gioco a un livello successivo cercando di ritrarre nel modo più approfondito possibile una delle maggiori rivoluzioni nella storia del Giappone, includendo anche quegli oscuri capitoli che molti preferirebbero ignorare.

Questo è sicuramente il progetto più ambizioso e complesso a cui lo studio di Team Ninja abbia mai lavorato. Lasceremo quindi che sia la nostra esperienza nella creazione di giochi su samurai e ninja a guidarci in questo percorso.

Rise of the Ronin arriverà in esclusiva PS5 nel 2024. C’è ancora parecchio da aspettare… nel frattempo potete dare un’occhiata al trailer reveal del gioco e magari recuperare i due Nioh se non l’avete ancora fatto; giusto per farvi un’idea di cosa è capace Team Ninja con un samurai alla mano.


[wp-tiles post_type=’post’ posts_per_page=5 orderby=’date’ order=’DESC’]