Speciale 03 Mag 2024

Perfect Days – Analisi dell’edizione UHD 4K di Plaion

Uno sguardo ottimistico alla vita...

Perfect Days è uno di quei film che non ti aspetteresti come candidato agli Oscar, una di quelle pellicole capaci di trasmettere, con una una semplice routine quotidiana, delle riflessioni commoventi e in un certo senso poetiche del mondo interiore racchiuso in ognuno di noi.

Un messaggio ben chiaro che ci porta a vedere dei giorni perfetti semplicemente vivendo la vita, ritagliando il nostro piccolo mondo all’interno di una società che insegue, talvolta, l’apparenza e il successo. L’idea di Wim Wenders è unica, la realizzazione di un film che assomiglia a un documentario, come se una telecamera seguisse saggiamente la perfetta routine di Hirayama: dal momento in cui si alza a quando si addormenta la sera leggendo un libro.

Perfect Days ha diviso il pubblico in due: c’è chi lo ha definito statico e noioso e chi è andato oltre la semplice definizione di cinema inteso come mero mezzo di svago. Un film adatto a coloro che non cercano cambi veloci di scena e situazioni al cardiopalma, ma per tutti quelli che vogliono farsi trasportare da un mondo semplice in un contesto squisitamente nipponico.

L’edizione home video 4K UHD di Plaion (disponibile sullo store ufficiale Fan Factory) è poi di notevole fattura, arricchita da un booklet da collezione ricco di approfondimenti e curiosità. Personalmente alla fine del film mi sono posto tantissime domande, ma ho pensato intensamente a una frase del protagonista: “adesso è adesso, la prossima volta è la prossima volta”. Fidatevi quando vi dico che Perfect Days andrebbe visto almeno una volta nella vita.


Dettagli tecnici

Prodotto: Perfect Days
Durata:
125 minuti (extra esclusi)
Regia:
Wim Wenders
Versione:
Home Video Blu-ray 4K
Lingue e sottotitoli:
Italiano 7.1 Dolby Digital Plus / Inglese, Tedesco Dolby Atmos
Extra:
Interviste a Wim Wenders, Koji Yakusho, Min Tanaka, Koji Yanai | Cortometraggio di Wim Wenders: some body comes into the light | Galleria fotografica | Trailer | Booklet da collezione
Prezzo:
29,99 €

L’analisi dell’edizione home video è stata realizzata grazie al gentile supporto di Plaion.


Analisi e impressioni

Hirayama è un uomo sulla sessantina, un addetto alle pulizie dei bagni pubblici di Shibuya (quartiere di Tokyo), che vive le sue giornate (apparentemente) sempre nello stesso modo. Per molti questa routine potrebbe annoiare e far pensare di condurre una vita noiosa e poco interessante. Di tutt’altro avviso è Hirayama che, ogni mattina, si sveglia con il frastuono di una signore che spazza il viale, per poi piegare il suo futon, lavarsi i denti, innaffiare le sue piantine e recarsi a lavoro.

La sua giornata è costellata da piccole cose e dal suo lavoro svolto così scrupolosamente, tanto da far stranire anche il suo collega: “perché ci metti tanto impegno se a breve sarà di nuovo sporco il bagno?”. Ci sono poi giorni in cui non parla con nessuno, altri in cui è un pochino più loquace: Hirayama è curioso, è un buon osservatore e tutto quello che lo circonda fa parte della sua routine.

Ma anche gli alberi possono perdere delle foglie quando si alza il vento e far un pochino vacillare il protagonista della storia. Eventi che la vita ci mette dinnanzi come la conoscenza di persone nuove, la visita di una persona cara oppure vedere la signora del bar che abbraccia improvvisamente un uomo.

E in tutto questo non capiamo i motivi per i quali Hirayama si sia rifugiato in questa vita, quale l’ha portato a comportarsi così. È stata una sua scelta, una decisione che lo rende, in un qualche modo, soddisfatto della sua vita. In altre parole, ogni giorno viene considerato come se lo stesse vivendo per la prima volta.

Come vi dicevo mi sono posto tantissime domande mentre vedevo Perfect Days: chi è questo uomo (apparentemente) solitario? Perché conduce una vita così statica ma straordinariamente unica? Come fa a non annoiarsi facendo sempre le stesse cose? Chi era prima di trasferirsi nella sua piccola casetta?

Alla fine ho trovato una risposta: non ha nessuna importanza! L’insegnamento di fondo è che il suo fare silenzioso, le sue abitudini, la grandissima espressività di Koji Yakusho, mi sono bastati per capire che nella semplicità si può stare bene con sé stessi e vedere ogni giorno sempre con occhi diversi.

Perfect Days non è un film per tutti, e qualcuno potrebbe trovarlo lento e a tratti noioso. Sono dell’idea che non bisogna soffermarsi sul ritmo, ma sui valori che la pellicola di Wim Wenders vuole trasmettere allo spettatore, nella meravigliosa cornice di un Giappone moderno.


Uno sguardo all’edizione

Perfect Days si presenta in un’edizione slipcase molto spessa e di colore trasparente che contiene al suo interno due dischi (film in Blu-ray 4K e Blu-ray 1080p) e un booklet da collezione molto interessante.

La qualità video è in UHD 4K e HDR con una risoluzione a 2160p. Il film presenta, volutamente, due bande laterali per una visualizzazione a 4:3, perfetta per questo tipo di produzione. Il comparto audio è un 5.1 DTS-HD MA, ovvero il più classico che possiamo trovare su questo tipo di produzione.

Il booklet poi è quel plus che non ti aspetti: all’interno troveremo dettagli sulla sceneggiatura, la biografia di Wim Wenders, curiosità sulla creazione del film, sugli sceneggiatori e sul produttore. Ciliegina sulla torta, la descrizione molto accurata delle toilet di Tokyo viste in Perfect Days.


Cosa ne pensa il Nerd-O-Meter?

Perfect Days di Wim Wender è uno di quei film che ci fa capire che la serenità potrebbe anche essere una nostra scelta e trovarla comodamente nella routine quotidiana. Hirayama è di questo avviso: la sua vita, anche se a volte viene alterata da eventi straordinari, gli “regala” tante soddisfazioni e momenti assolutamente indimenticabili.

Si tratta di una pellicola che si prende i suoi tempi, te li fa assaporare ed ti fa entrare nella vita semplice di un uomo silenzioso e per certi versi ottimista. La bravura di Koji Yakusho poi è tutto dire: un attore dotato di un’espressività fuori dal comune.

L’edizione in UHD 4K di Plaion è davvero un gioiellino, arricchita da un booklet ricco di aneddoti, schede, spiegazioni e curiosità. Da non perdere!

Vi ricordo infine che da GameStop potrete trovare una buona selezione di edizioni home video, per rendere le vostre serate ancora più interessanti.