Oltre trenta ore di gioco e finali multipli per GreedFall

Siete pronti ad affrontare la misteriosa piaga di Malichor?

Oltre trenta ore di gioco e finali multipli per GreedFall

Difficile non cogliere qualche somiglianza con Dragon Age quando si guarda a GreedFall: l’action RPG di Spiders condivide non poco con la serie di successo di BioWare e in un’intervista rilasciata a Escapist, il CEO Jehanne Rousseau ha affermato che l’intera esperienza si attesta attorno alle 40-45 ore.

“Alcuni playtester hanno dichiarato di aver speso 40 ore per concluderlo facendo alcune missioni secondarie ma non tutte. Completandole al 100% si aggiungerebbero altre quattro o cinque ore all’esperienza di gioco. Penso che molto dipenda dal tempo che si vuole dedicare al craftin, all’esplorazione e, appunto, alle missioni secondarie. Se si sceglie di proseguire solo con la storia principale, GreedFall sarà molto più corto: circa 30 ore”.

Una buona notizia per tutti gli appassionati di giochi di ruolo, che già solo con la storia principale avranno comunque un ammontare di ore più che discreto. GreedFall però ha in serbo un’altra sorpresa, sebbene piuttosto comune nel suo genere: i finali multipli. Questi dipendono sia dalle decisioni prese nel corso della partita sia dalle relazioni instaurate con i compagni di viaggio.

“Voglio davvero che i giocatori percepiscano le loro scelte come naturali e convincenti per il personaggio, proprio come in un vero gioco di ruolo. Uno stesso finale potrebbe essere cattivo per un giocatore e buono per un altro, ed è ciò che vogliamo: non devono essere conclusioni morali dettate da nostre scelte pregresse ma un risultato raggiunto passo passo dal singolo giocatore”.

Ricordiamo che GreedFall è ambientato in una zona di frontiera fantastica del XVII secolo, dove nativi e coloni sono in continuo conflitto per il dominio del territorio. I coloni “europei” hanno abbandonato la loro terra a causa dell’inquinamento, della sovrappopolazione e soprattutto per via della devastante piaga di Malichor, cercando rifugio nella natura incontaminata.

Il gioco è un RPG e come tale ne condivide gli aspetti, dal combattimento, ai membri del party provenienti dalle più diverse fazioni fino al dialogo e alla caratterizzazione del personaggio. Inoltre, non tutti i conflitti devono per forza risolversi con le armi: è possibile anche sfruttare la diplomazia, il sotterfugio, a volte persino il denaro. Il mondo e la storia sono plasmati dalle vostre scelte.

GreedFall arriverà sugli scaffali il prossimo 10 settembre per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Fonte


Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

Lost Password