News 08 Giu 2024

Metaphor: ReFantazio: tutte le novità del secondo Showcase

Acquista

Un mondo imprevedibile e affascinante

Una notte ricca quella di Atlus, che dopo essere salita sul palco del Summer Game Fest per stuzzicare l’interesse del pubblico ha successivamente messo in scena il secondo Showcase dedicato a Metaphor: ReFantazio (già prenotabile da GameStop a questo link), in cui ha svelato davvero tantissimi dettagli del gioco in uscita l’11 ottobre su PC, PlayStation 5 e Xbox Series X|S.

Potete seguire l’intero video (Narrato e sottotitolato in inglese) in coda all’articolo, nel mentre vi proponiamo una sintesi dei vari punti trattati:

  • Il battle system è ibrido e permette di avere un primo approccio action, così da causare danni e status preventivi, per poi passare alle classiche battaglie a turni. I nemici più deboli possono essere sconfitti già nella fase action.
  • Nel gioco saranno presenti l’equivalente delle classi dei giochi di ruolo (o dei job dei JRPG). Si chiamano Archetypes, sono di base 14 ma possono evolversi e generale nuovi Archetypes, superando in totale i 40.
  • Il risveglio e la gestione degli Archetypes avviene nell’affascinante Akademia, un luogo di studio vegliato da un personaggio che sembra avere a cuore le sorti del protagonista.
  • Le tipologie sono classiche: il Seeker, l’Archetype del protagonista, è in grado di fare un po’ tutto, il Mage può lanciare potenti incantesimi, il Thief è dotato di skill come il furto, il Brawler predilige attacchi con i pugni e così via. Interessanti le variazioni sul tema come il Merchant, che usa attacchi basati sui soldi, il Faker capace di ingannare i nemici, e ancor di più le evoluzioni come Masked Dancer, Summoner e Berserker.
  • Ogni Archetype può migliorare dopo i combattimenti, acquisendo esperienza e nuove skill per poi evolvere in un nuovo tipo.
  • Il rapporto con gli NPC presenti nel gioco influenza lo sviluppo degli Archetype: creando legami e influenze, ad esempio il Seeker può evolvere in Magic Seeker o Soul Hacker.
  • Il titolo è realizzato con la partecipazione di tanti artisti ospiti: nel caso degli Archetype, il lavoro di design n on è stato curato solo da Shigenori Soejima, ma anche da Yuji Himukai, character designer della serie Etrian Odyssey.
  • Il sistema di combattimento è ispirato al Press-Turn di Shin Megami Tensei: i turni a disposizione dipendono dal numero di membri del party, e colpendo il punto debole di un nemico si ottiene un turno extra. La cosa però vale anche per gli avversari.
  • È possibile scegliere il posizionamento del party, posizionando nel fronte o nelle retrovie i personaggi più o meno efficaci. L’Archetype Commander può cambiare la posizione dei membri del party in battaglia grazie alle sue abilità.
  • La Synthesis è una tecnica speciale che consente di consumare due azioni anziché una per ottenere effetti extra: il Mage e l’Healer, che possono usare le loro skill solo su un personaggio, possono estenderle a tutti i nemici / tutto il party con la Synthesis. Con la Synthesis è possibile cambiare gli attributi di alcuni attacchi o eseguire dei devastanti attacchi combinati a seconda degli Archetype schierati in campo.
  • L’Archetype equipaggiato determina anche l’arma che verrà utilizzata in modalità action: il Seeker ha una veloce spada, mentre il Warrior doterà il protagonista di una grossa spada con cui attaccare i nemici sulla mappa senza il rischio incorrere in attacchi preventivi avversari.
  • Non è possibile cambiare l’Archetype durante una battaglia a turni, quindi il giocatore dovrà bilanciare il suo stile di gioco “action” con quello classico.
  • I Dungeon sono ricchi di nemici e possono presentare sfide particolari, che costringeranno il giocatore alla battaglia impedendogli di scappare. Sono presenti anche gli “Humans”, i nemici più peculiari e complessi da affrontare.
  • Non ci sono blocchi o limiti di classi/Archetype per visitare i dungeon. Il livello di difficoltà è scalabile in qualsiasi momento.
  • È presente una funzionalità di rete che permette di visionare le composizioni dei party che hanno superato la sfida che stiamo affrontando noi, potendo istantaneamente equipaggiare il setup che più ci convince tra coloro che ci hanno preceduto con successo.

In chiusura, oltre a ricordare la splendida Collector’s Edition, Atlus ha pubblicato anche in nuovo trailer intitolato “Awaken”, che vi proponiamo di seguito.

Come vi sembra questo Metaphor: ReFantazio? Fateci sapere cosa ne pensate nel nostro gruppo Facebook ufficiale, a portata di click! Non dimenticate poi di curiosare tra gli sconti e i vantaggi del nuovissimo GS Pro Club, a questo link, che offre anche la possibilità di ottenere l’accesso anticipato alle console e collectors più esclusive.

Acquista ora su Gamestop.it

Acquista ora su Gamestop.it