Marvel’s Avengers, Stan Lee ha contribuito alla storia prima di morire

Marvel’s Avengers

PC PS4 Xbox One
Acquista Ora

Marvel’s Avengers, Stan Lee ha contribuito alla storia prima di morire

Un pizzico del suo spirito vive nel gioco

Marvel’s Avengers, Stan Lee ha contribuito alla storia prima di morire

Si avvicina il primo anniversario della scomparsa di Stan Lee avvenuta il 12 novembre 2018.

Per l’occasione Scot Amos, capo di Crystal Dynamics, ha rivelato alcuni restroscena di Marvel’s Avengers, tra cui il coinvolgimento di Stan Lee nel fasi iniziali del progetto.

Stan era un tipo complicato. Amava veramente i suoi personaggi. Gli abbiamo chiesto cosa avrebbe voluto vedere e quale fosse la sua caratterizzazione, ci siamo rivolti anche ai fan e a Marvel per sapere cosa avremmo dovuto chiedere precisamente.

Non è chiaro ovviamente quanto sia stata estesa l’infleunza delle richieste di Stan Lee considerata la sua scomparsa proprio in quel periodo, ma il suo coinvolgimento potrebbe rassicurare i fan che quantomeno a livello di storia Marvel’s Avengers sarà rispettoso delle linee guida dettate proprio dal creatore di questi iconici supereroi.

Non resta che attendere il 15 maggio 2020 per scoprire come sarà la storia del gioco, ma possiamo avere un’idea più chiara del gioco grazie alla presentazione a Lucca Comics.

Marvel’s Avengers è prenotabile da GameStopZing a questo indirizzo.


Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password