Tower of God

Non solo Manga

Acquista Ora

Manganalisi di Tower of God 1 – Edizioni Star Comics

Sarà Bam a cambiare la Torre... o sarà la Torre a cambiare Bam?

Tower of God

Tower of God è uno degli ultimi fenomeni manwha che è riuscito a conquistarsi una certa fama, grazie soprattutto alla trasposizione in anime, arrivato anche in Italia su Crunchyroll nel 2020 (A proposito, le ricariche sono in vendita anche da GameStopZing). I fumetti sudcoreani stanno acquistando un pubblico sempre più grande ─ non a caso, solo pochi mesi fa abbiamo pubblicato la Manganalisi di un altro esemplare: Solo Leveling ─ tanto che Edizioni Star Comics ha dedicato loro una collana a sé.

A spopolare sono sempre i sonyon, ovvero gli equivalenti degli shonen giapponesi, spesso con un’atmosfera piuttosto oscura e protagonisti a prima occhiata “underdog” che si rivelano in poco tempo essere i personaggi più sbroccati (è il termine tecnico) della storia dell’umanità… dopo appena un volume di Tower of God, posso già affermare che Bam il Venticinquesimo è davvero, ma davvero sbroccato.

Bam è infatti un Irregolare della Torre del Dio e gli Irregolari portano “caos e cambiamento nella Torre, poiché possiedono tutti un potere straordinario“.


Dettagli tecnici

Prodotto: Tower of God
Editore: Edizioni Star Comics
Edizione: Brossurato con sovracopertina
Autore: 
SIU
Volumi: 
1/? (in corso)
Pagine: 288
Formato: 15×21 cm
Data d’uscita: 16/06/2021
Prezzo ufficiale: 12,90 €

La Manganalisi di Tower of God 1 è stata realizzata grazie al gentile supporto di Edizioni Star Comics


Analisi ed impressioni

Partiamo subito da ciò che mi ha attratto a prima vista di Tower of God: l’ambientazione. La Torre del Dio è composta da un ignoto numero di piani, all’interno della quale prosperano diverse razze. È strutturata da una parte esterna residenziale, una interna dove si trovano i Guardiani e le prove da superare per salire di piano, e una intermedia che funge da collegamento.

Tra i residenti della Torre, i più forti vengono selezionati per scalarla, e vengono chiamati Regolari. Gli Irregolari, come il protagonista Bam il Venticinquesimo, vengono invece dall’esterno della Torre e sono tanto rari quanto temuti per il caos che solitamente scatenano al loro arrivo.

Il mondo all’esterno della Torre è un luogo oscuro e privo di speranza: per questo quando Rachel, l’unica fonte di “luce” di Bam decide di scalare la Torre per poter vedere il cielo, il ragazzo la segue immediatamente, pronto ad affrontare qualsiasi pericolo per raggiungerla.

In generale, questo primo volume mi ha ricordato un po’ HunterXHunter, che penso sia uno dei complimenti migliori che si possa fare ad un’opera di questo genere. Penso però che la storia di SIU abbia il potenziale per aumentare di scala molto più velocemente: si preannuncia uno scontro interessante tra la fazione che anticipa il cambiamento portato dall’Irregolare e quella che invece tenta di fermare la sua avanzata, e l’ingenuità di Bam lo renderà probabilmente un bersaglio facile per entrambe.


Uno sguardo all’edizione

Tower of God 1 arriva in un volume abbastanza massiccio: 288 pagine belle spesse, visto che sono completamente a colori. L’edizione brossurata con sovracopertina è a dir poco minimale: il primo aggettivo che viene in mente per descriverla è “monocromatica”… in modo figurato più che letterale.

Su uno sfondo completamente bianco si staglia un primo piano del protagonista preso di 3/4, mentre sul retro tre righe di testo totali sono accompagnate dall’illustrazione della spada Marzo Nero, che Bam riceve al suo ingresso nella Torre da una potente benefattrice. La composizione restituisce una sensazione quasi di malinconia, a partire dall’espressione di Bam.

L’albo comprende i primi 11 capitoli del manwha e non risente affatto del cambio di orientazione delle tavole, che è stato effettuato in modo impeccabile: ricordiamo infatti che i manwha sono originalmente pubblicati come webtoon verticali, un’unica pagina che scorre dall’alto verso il basso. I colori sono molto vivaci e la qualità della carta è eccellente.

Non è presente alcun extra, né commento dell’autore. Un’edizione minimalista fino in fondo.

Leggi tutte le Manganalisi – Manga


Cosa ne pensa il Nerd-O-Meter?

Tower of God è un manwha che si dimostra estremamente promettente fin dalle prime battute: l’ambientazione è senz’altro il punto forte dell’opera di SIU, che nasconde un grosso potenziale per battaglie politiche (e non) di scala epica.

Il protagonista Bam il Venticinquesimo non sembra avere chissà quale personalità in questo inizio, avendo conosciuto solo una cosa nella sua vita prima della Torre: la ragazza per cui ha intrapreso questo viaggio, Rachel. Ma proprio per questo sarà interessante vedere se e come la Torre del Dio riuscirà a cambiarlo e viceversa, una prova dopo l’altra, un personaggio curioso dopo l’altro.

Tower of God 1 è disponibile presso la propria fumetteria di fiducia o direttamente sul sito ufficiale Edizioni Star Comics.


Cresciuta con un fratello più grande di 7 anni, le console sono state il suo pane quotidiano fin dalla nascita. Dopo l'uscita della PlayStation si è buttata sui j-rpg, ma nel suo cuore rimane indelebile il ricordo del riccio supersonico targato Sega.

Lost Password