Mashle
Speciale 22 Nov 2021

Manganalisi di Mashle 1 – Star Comics

Mashle è il manga d’esordio di Hajime Komoto, giovane sognatore che ha abbandonato l’azienda in cui lavorava per inseguire il suo sogno di bambino assiduo lettore di Gintama: un mondo in cui le dita non ti vengono ghigliottinate se fai troppi errori sul lavoro… non c’è che dire, l’influenza del maestro Sorachi si individua già dalla presentazione.

Ovviamente, seguendo le orme del suo idolo, la prima opera di Komoto è una commedia demenziale. In un mondo in cui la magia regna sovrana e i “senza voglia” vengono eliminati alla nascita, il nostro protagonista è Mash, un ragazzo sprovvisto di qualsiasi potere magico scampato per miracolo all’eliminazione, ma dotato di una forza fisica sovraumana grazie agli assurdi allenamenti cui il nonno adottivo l’ha sottoposto fin da piccolo.

Le premesse di Mashle sembrano un po’ “banali”: stiamo letteralmente parlando di Saitama trasportato nella scuola di magia e stregoneria di Hogwarts; ma il mix risultante è qualcosa di fresco e divertente che sa far ridere con un livello di stupidità davvero stellare.


Dettagli tecnici

Prodotto: Mashle 1
Editore: Star Comics
Edizione: Brossurato, b/n
Autore: 
Hajime Komoto
Volumi: 
1/? (in corso)
Pagine: 224
Formato: 11,5×17,5 cm
Data d’uscita: 27/10/2021
Prezzo ufficiale: 4,50 €

La Manganalisi di Mashle 1 è stata realizzata grazie al gentile supporto di Star Comics


Analisi ed impressioni

Mash è un bravo ragazzo, remissivo ed obbediente che vive pacificamente insieme al nonno in una casetta isolata nella foresta. Le giornate passano tra allenamenti e porte distrutte, finché un giorno un volantino pubblicitario cambia tutto: per approfittare di un’offerta sui bignè, Mash va in città da solo e viene subito riconosciuto come “senza voglia”, ovvero una persona nata senza poteri magici.

Per togliere dai guai sé e il nonno, il nostro protagonista fa un patto con l’ufficiale di polizia che gli dà la caccia: se riuscirà a diventare lo studente numero uno dell’Accademia Magica Easton verrà riconosciuto come Illuminato Divino ed accettato così dalla società.

Inizia così un inusuale manga scolastico, che vede Mash alle prese con quella che è palesemente una parodia di Hogwarts: dalla lezione di “alohomora” al Quidditch (c’è persino Silente!), il nostro eroe dovrà usare la sua forza sovraumana per superare persino i limiti della magia… ad esempio sgambettando a velocità inaudita per fluttuare in sella a una scopa.

Vi dirò la verità: solitamente odio i personaggi stupidi che fanno affidamento solo sulla forza bruta, ma Mash così come Saitama fa decisamente eccezione. Sapete quando si dice che un film è talmente trash che fa il giro e diventa bello? Ecco, questo è il caso: il livello di stupidità di questo protagonista è talmente alto che passa la fase di rabbia e fa semplicemente ridere. Fa ridere un sacco.


Uno sguardo all’edizione

Mashle 1 arriva in due edizioni separate: la classica standard da 4,50 € e la Magic Edition da 6,50 € con copertina rigida effetto tomo (una vera sciccheria). In questo caso andremo ad analizzare la standard, che è rappresentata da un semplice volume brossurato senza sovracopertina né alette.

La copertina color mogano è adornata a mo’ di libro di magia con decorazioni sugli angoli e sul retro a incorniciare la sinossi. Sul fronte troviamo ovviamente il nostro eroe con indosso la divisa scolastica, pronto a spezzare la magia a suon di pugni (e bacchette a suon di “crack”). Sullo sfondo appare l’Accademia Magica Easton, dalla silhouette vagamente familiare…

Il volume da 224 pagine comprende 8 capitoli, un sacco di commenti da parte dell’autore, un angolo delle domande e persino delle vignette extra. Hajime Komoto sembra proprio adorare la comunicazione con i lettori e personalmente è un atteggiamento che apprezzo molto.

Scoprite come Mashle è riuscito ad arrivare alla pubblicazione e fatevi due risate con le disavventure di Komoto, raccontate con la sua impassibile auto-ironia. In più, godetevi un po’ di stupidità extra dai personaggi del manga prima di chiudere e continuare con la vostra giornata più leggeri che mai (è tutta l’intelligenza che è fuggita a gambe levate, ma tranquilli poi ritorna… forse).

Leggi tutte le Manganalisi – Manga


Cosa ne pensa il Nerd-O-Meter?

Mashle è un manga assolutamente idiota, ed è proprio questo che lo rende fantastico. È la lettura perfetta per quando si ha bisogno di staccare il cervello e farsi due risate senza troppe pretese: un degno erede di Gintama, soprattutto dal lato parodistico, ma ancora più “no-brain” a livello di dialoghi.

Consiglio questo manga a tutti gli amanti delle commedie demenziali, ai fan di Gintama, Bobobo, One Punch Man e affini. Un emarginato si fa strada in una società corrotta e intollerante, rischiando la vita ogni secondo per salvare la sua famiglia… e voi ve ne accorgerete a malapena perché “CRACK“.

Mashle è disponibile presso la propria fumetteria di fiducia o direttamente sul sito ufficiale Star Comics.

Ricordo inoltre a tutti gli appassionati di anime che è ora possibile acquistare le card per l’abbonamento Crunchyroll da GameStop.


Crunchyroll banner gamestop