Bardack

Manganalisi

Acquista Ora

Manganalisi di Bardack (DBZ) Masterlise Manga Dimensions

Il saiyan più ambizioso della sua stirpe

Bardack

Chi ha avuto la fortuna di comprare manga nella fumetteria sotto casa negli anni ’90, sicuramente non può dimenticare la messa in commercio della VHS di Dragon Ball Z: le origini del mito, un lungometraggio dedicato alla dura battaglia di Bardack (il padre di Goku) contro lo spietatissimo Freezer-sama.

Il titolo italiano forse non rendeva perfettamente l’idea e lasciava uno spazio alla libera interpretazione, al contrario di quello giapponese molto più evocativo: “Una solitaria e decisiva battaglia: il padre del combattente Kakaroth che sfidò Freezer”. Bardack (conosciuto all’estero anche come Bardock) fu un personaggio talmente iconico da ricevere nuova linfa nell’anime Dragon Ball: Episodio di Bardack, un vero e proprio sequel del lungometraggio purtroppo mai distribuito con doppiaggio italiano.

E come potevo esimermi dal parlarvi della figure di questo iconico personaggio addirittura in edizione Grandista Manga Dimensions. Se non ne avete mai sentito parlare sappiate che le Manga Dimensions sono delle statuine molto particolari che differiscono dalle altre dal modo in cui vengono dipinte, restituendo un feeling pazzesco in pieno stile manga.

Bardack Resolution of Soldiers Grandista in edizione Manga Dimensions si può trovare anche nella versione più classica a un prezzo più basso rispetto a quella che esamineremo in questo articolo. Devo ammettere però che spendere qualche euro in più per questa colorazione ne vale davvero la pena, perché la figure è particolarmente bella da vedere e soprattutto da esporre.


Dettagli tecnici e package

BardackBrand: Banpresto
Linea:
Resolution of Soldiers Grandista
Versione:
Manga Dimensions
Franchise:
Dragon Ball Z
Altezza:
28 cm
Materiale:
PVC
Prezzo ufficiale:
69,98 €

Acquistala da GameStopZing

Il packging delle Grandista Manga Dimensions, a differenza di quelle classiche, è costituito da una parte in blister trasparente, una confezione che permette di sbirciare la figure prima dell’unboxing. La confezione è abbastanza grande e frontalmente è stato dato maggior rilievo al logo ufficiale di Dragon Ball Z avvolto dall’iconica “fiammata”.

Bardack

Alle spalle di Bardack è stato posizionato uno sfondo di color rosa, chiaro riferimento al colore dell’atmosfera del pianeta Vegeta, e un’aura potentissima di colore azzurro ad avvolgerlo. Sul retro possiamo ammirare la scritta katakana giapponese con il nome del personaggio in rilievo e altri dettagli tecnici.

Una volta sfilato il figure dalla sua scatola si avranno tra le mani semplicemente due pezzi: il figure nella sua interezza e la basetta da porre sulla gamba destra per una maggiore stabilità.


Da dove nasce l’idea?

Bardack, e penso sia chiaro un po’ a tutti noi, è il padre di Goku (Kakarot) e Radish. È un soldato dell’esercito di Freezer e ha uno spirito guerriero innato, caratteristica di tutti gli abitanti del pianeta Vegeta. Ma a differenza della sua stirpe è molto più oculato, riflessivo, e soprattutto legatissimo ai membri della sua squadra.

BardackQuando scoprirà che i suoi compagni sono stati uccisi dagli scagnozzi del tiranno Freezer sul pianeta Meat, sfilerà la fascia dal braccio del suo migliore amico Toma e, in segno di vendetta, la legherà ben stretta sulla sua fronte. Questa caratteristica così importante viene perfettamente raffigurata nella Grandista Resolution of Soldiers: sguardo deciso, rabbia intrinseca e benda nella mano destra appena “imbevuta” della sofferenza dei propri compagni.

Il padre di Goku farà di tutto per compiere la sua vendetta, ma nella battaglia finale la Supernova scagliata da Freezer sarà talmente potente da colpirlo in pieno e scagliarlo contro il pianeta Vegeta distruggendolo completamente. Una visione però, una maledizione donatagli da un avversario sconfitto, gli mostra il figlio Kakaroth nel combattimento finale contro il tiranno rasserenandolo prima della disfatta.


Occhio ai particolari…

Prima di scendere nel dettaglio volevo fare una premessa: le statuine Manga Dimensions sono decisamente spettacolari da vedere nel momento in cui vengono esposte e assumono particolare rilievo in base alla luce (artificiale e no) che riflettono. Quindi per restituire un effetto più “cartoonesco” alcune zone sono state volutamente dipinte con una strategia ben mirata.

La figure di Bardack Resolution of Soldiers ha un’altezza di circa 28 cm (ciocca di capelli in più, ciocca in meno) e risulta essere “bella pienotta”, con un peso di circa 700 gr tra le mani. Questo per farvi capire che anche se la esporrete senza basetta manterrà ben salda la posizione, ma il mio consiglio è quello di utilizzarla su qualsiasi superficie, anche perché di colore nero non stona minimamente.

Si tratta di una figure statica di grandissimo livello che non lascia nulla al caso e fa dei particolari la sua arma migliore. Osservando bene il viso è impossibile non notare lo scouter verde trasparente, che riflette perfettamente non solo l’effetto luce ma anche la ciocca frontale dei capelli, un dettaglio unico che dimostra professionalità nella realizzazione. La cicatrice sulla guancia destra presenta però un colore forse un po’ troppo accentuato rispetto alla controparte animata.

Bellissimo l’effetto dato a polsini e stivali: un rosso vino con delle sfumature di nero che mettono ottimamente in evidenza tutte le grinze. Menzione speciale alla fascia di colore rosso che assume una diversa sfumatura di colore in base all’angolo di visione.

Il battle suite, al di là della colorazione che ritengo davvero unica e originale, mostra validamente i segni di un indumento indossato più volte, con qualche piccola usura. A parte una lievissima sporgenza nei capelli, dovuta a un taglio leggermente calibrato male in fase di costruzione, è difficile trovare difetti evidenti a un prodotto di questo tipo.

Leggi tutte le Manganalisi Figure

Cosa ne pensa il Nerd-O-Meter?

È la prima volta che sottopongo al Nerd-O-Meter una figure Resolution of Soldiers Grandista Manga Dimensions della Banpresto. L’accurato rilevatore di GameSoul però non ha avuto dubbi, classificandola come una delle più belle rappresentazioni del padre di Goku sul mercato in questa fascia di prezzo.

Bardack

Le Manga Dimensions sono delle statiche piuttosto particolari che, al dì là del punteggio dato dal nostro sofisticato strumento, potrebbero non piacere a tutti gli appassionati di modellismo e di Dragon Ball. All’atto pratico però si tratta di un prodotto dalla indubbia qualità nonostante qualche impercettibile sbavatura (lo so, sono particolarmente pignolo).

Vi ricordo che la figure di Bardack potrete trovarla tranquillamente da GameStopZing Online o direttamente nel vostro punto vendita di fiducia.


Da quando ha viaggiato nel tempo a bordo della Time Machine DeLorean DMC-12 la sua vita è cambiata radicalmente. Amante dei viaggi del tempo, predilige le console dai tempi del NES.

Lost Password