Xbox Series X PS5

Xbox Series X

Xbox Series X
Acquista Ora

Un leak rivela che Xbox Series X è più potente di PS5

AMD avrebbe rivelato per sbaglio le specifiche della GPU di entrambe le console.

Xbox Series X PS5

Pare che un dipendente AMD abbia per sbaglio pubblicato i risultati dei test delle GPU che stanno alla base dell’architettura di Xbox Series X e PlayStation 5Secondo questi dati, inizialmente disponibili su Github, sarebbero state pubblicate informazioni riguardanti i risultati di 3DMark (un software di benchmark), oltre ad alcuni indizi sul potenziale delle GPU di entrambe le console.

Digital Foundry ha verificato che i dati non siano stati effettivamente modificati, e pare che siano attendibili: questo significa che stiamo dando il nostro primo sguardo non ufficiale alle due GPU che stanno alla base di PS5 e Xbox Series X.

Secondo i leak, la GPU di PS5 (nome in codice Oberon) utilizza 36 unità di calcolo e arriverà fino a 2,0 GHz. Questo andrà a creare di riflesso una GPU con 9,2 teraflop di potenza, alla quale AMD si riferisce internamente con il nome di “Navi 10 Lite”.

La GPU Xbox Series X (nome in codice Arden), punta a un più ambizioso risultato, ovvero ben 12 teraflop. I dati disponibili non ci danno troppe informazioni sul confronto diretto fra la GPU di Xbox Series X e quella di PS5, ma confermano 56 unità di calcolo della prima, sebbene non dicano nulla sulla velocità di clock.

Digital Foundry sospetta che l’obiettivo di Microsoft sia fissato ai 12 teraflop, il che porterebbe la velocità di clock a circa 1,7 GHz, perfettamente in linea con diversi rapporti della fine dell’anno scorso.

Nessuna di queste specifiche è (ovviamente) confermata ufficialmente, ma c‘è un’interessante aggiunta sul leak che riguarda PS5. Secondo quanto apparso nei dati, sembrerebbe confermato il supporto alla retrocompatibilità integrato direttamente nella GPU. I dati rivelano test da tre diversi chip: Gen0, Gen1 e Gen2. L’idea alla base sembra essere quella di replicare il funzionamento sia di PS4 che di PS4 Pro rispettivamente con Gen0 e Gen1, lasciando la Gen2 completamente sbloccata per gestire i giochi PS5 nativi.

Secondo quanto apparso nei leak, la GPU riduce la sua velocità e disattiva alcune unità di calcolo in modo che corrispondano a quelle che si trovano in entrambe le console PS4 attuali.

Nonostante ciò sembra proprio che la guerra per la console più potente sia al momento vinta da Microsoft. Staremo a vedere l’eventuale contromossa di Sony.

Xbox One Series X e PlayStation 5 arriveranno nella stagione natalizia del 2020.


Fonte

Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password