Konami avrebbe concesso le proprie IP a team di sviluppo esterni, Silent Hill sarebbe già in lavorazione

Ma anche Castlevania e Metal Gear

Konami outsource

In queste ore si sono intensificati i rumour riguardo il futuro di Konami, materia di discussione da moltissimo tempo, più o meno da quando la storica compagnia giapponese ha drasticamente diminuito le proprie pubblicazioni. Stando a quanto riportato da Andy Robinson, giornalista videoludico di VGC, l’azienda avrebbe deciso di far sviluppare esternamente nuovi titoli tratti dalle sue proprietà intellettuali di riferimento.

Si tratterebbe di una decisione piuttosto recente, maturata alla luce dei fallimenti di Metal Gear Survive e di Contra: Rogue Ops, pertanto i frutti di tale scelta dovrebbero vedersi solo nei prossimi anni. Nello specifico sarebbero proprio Metal Gear e un’altra delle serie storiche di Konami, Castlevania, a essere state affidate a team di sviluppo esterni.

In aggiunta c’è la questione Silent Hill, serie della quale da anni si rumoreggia un ritorno. Stando a Robinson la serie sarebbe già stata affidata a un’importante compagnia giapponese, ma potrebbe esserci anche un altro titolo in lavorazione, presso Bloober Team, responsabile di The Medium. Il team polacco ha infatti affermato di essere al lavoro su di un gioco horror per un noto publisher, e Robinson non esclude che siano due i nuovi Silent Hill in arrivo.

Cosa ne pensate? Discutetene con la nostra community qui!


Lost Password