Ghost of Tsushima

Ghost of Tsushima

PS4
Acquista Ora

Ghost of Tsushima: aumentare la difficoltà non rende più resistenti i nemici

Questo non significa che difendere il Giappone dall'invasione sia semplice

Ghost of Tsushima

Ghost of Tsushima si è mostrato più nel dettaglio durante uno State of Play, lasciando qualche curiosità in merito al suo sistema di combattimento e, soprattutto, alla difficoltà: in molti temono un approccio troppo GdR sulla falsa riga di quello adottato da Assassin’s Creed Odyssey, che vede i nemici rafforzarsi in base al livello (e di conseguenza alla difficoltà dello scontro). In un’intervista con PlayStation Blog, il game director Nate Fox ha voluto specificare che l’aumento della difficoltà di gioco non avrà alcun impatto sulla salute dei nemici.

“Nel gioco abbiamo tre livelli di difficoltà: facile, normale e difficile. A difficoltà “difficile” il gioco è equo, ma molto impegnativo. I mongoli sono più aggressivi e i giocatori devono essere molto precisi per eseguire mosse straordinarie. Per contro, la difficoltà “facile” è pensata per i giocatori interessati a esplorare l’isola e godersi la storia, combattendo di tanto in tanto con un nemico valido.”

“A prescindere dalla difficoltà scelta, la salute dei nemici non cambia; abbiamo preso questa decisione per non alterare la letalità della katana. Ciò che conta nel nostro sistema di combattimento è la bravura del giocatore.”

“Alcuni di voi hanno guardato i video di State of Play e sono giunti alla conclusione che Ghost of Tsushima è un gioco facile, il che non è vero. Il combattimento è ideato per essere letale per tutti, non solo per i nemici del giocatore. Anche gli avversari di Jin possono ucciderlo rapidamente.”

“Il gameplay che abbiamo mostrato era stato registrato da uno dei tester dello Spettro, molto bravo a usare la katana. Inoltre Jin aveva alcune abilità che non sono disponibili all’inizio del gioco. Volevamo far vedere come funziona il combattimento quando il giocatore padroneggia i comandi e le abilità, ovvero quando Jin dà il meglio di sé.”

“Siamo convinti che il combattimento sarà gratificante e impegnativo per la maggior parte dei giocatori.”

Ghost of Tsushima arriverà in esclusiva su PlayStation 4 il prossimo 17 luglio. Trovate le diverse edizioni del gioco a questo link.

Fonte


Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

Lost Password