FIFA FUT
News 11 Mar 2021

EA indaga sulla vendita di carte FIFA Ultimate Team da parte di un suo dipendente

EA sta esaminando quello che potrebbe rivelarsi uno fra i più grandi scandali di FIFA Ultimate Team. Da un giorno all’altro, l’hashtag #EAGATE ha iniziato spuntare in tendenza su Twitter, dopo che diversi content creators di FIFA hanno condiviso le loro reazioni a un apparente scandalo di Ultimate Team che vede un dipendente EA vendere carte FUT Icon ai giocatori per migliaia di dollari.
Per chi non lo sapesse, le FUT Icon sono tra le carte più rare e ricercate in FIFA Ultimate Team. La maggior parte di esse può essere ottenuta solo nei vari pacchetti di FUT (che sono sostanzialmente delle loot box) e la maggior parte dei giocatori non le ottiene mai. Sostanzialmente gli utenti possono aumentare le loro possibilità di ottenere le carte spendendo migliaia di dollari nelle loot box di Ultimate Team, ma non è comunque garantito che ne riceveranno una. Alcune di queste carte possono essere scambiate, quindi è facile vedere nel gioco se la carta ha avuto un precedente proprietario. E il proprietario sembra proprio un dipendente EA:

I messaggi, che non sono comunque confermati per ora, sembrano mostrare un dipendente di EA che offre queste rare carte in vendita. Le transazioni, del valore di migliaia di euro, consentirebbero all’acquirente di possedere direttamente queste ambite carte senza dover investire troppi soldi sulle loot box. Da cosa si capisce che è un dipendente EA? Beh, quelle carte non sembrano aver avuto un precedente proprietario, il che significa che chi le sta dando ha il potere di aggirare del tutto i pacchetti FUT.

Che questo tipo di mercato nero esista intorno a FUT non sorprende, ma il problema più grande è il fatto che sia possibile per un dipendente EA -o davvero per chiunque- riuscire a aggirare la casualità intrinseca dei pacchetti FUT.

Inutile dire che le implicazioni di questo comportamento potrebbero essere gravi per l’immagine di EA e FUT. Da allora il publisher ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma di aver aperto un’indagine su queste accuse.

Siamo a conoscenza delle accuse attualmente in circolazione nella nostra community relative agli articoli di FIFA 21 Ultimate Team. È in corso un’indagine approfondita e, se identifichiamo una condotta impropria, agiremo rapidamente. Vogliamo essere chiari: questo tipo di comportamento è inaccettabile e non perdoniamo in alcun modo ciò che si presume sia accaduto qui. Comprendiamo come questo crei preoccupazione per un ingiusto equilibrio nel gioco e nella concorrenza. Aggiorneremo la community non appena avremo maggiore chiarezza sulla situazione.

FIFA 21 è disponibile su PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X e PC e potete acquistarlo a questo link. Dato che questa è un’iniziativa Sony dedicata espressamente alla modalità online FUT, vi ricordiamo inoltre che potete prolungare il vostro abbonamento PS Plus, necessario per giocare online, a questo link.

Che ne pensate? Parlatene sul nostro gruppo Facebook.


Fonte

[wp-tiles post_type=’post’ posts_per_page=5 orderby=’date’ order=’DESC’]