Death Stranding, Kojima parla di Sam Bridges in un dietro le quinte

Death Stranding

PS4
Acquista Ora

Death Stranding, Kojima parla di Sam Bridges in un dietro le quinte

Vediamo come è stato creato il protagonista

L’uscita di Death Stranding è letteralmente dietro l’angolo, e per stuzzicare la curiosità dei giocatori Sony ha pubblicato un interessante dietro le quinte del gioco.

Nel filmato (dove vi cosnigliamo di attivare i sottotitoli dal player di YouTube) Hideo Kojima  spiega brevemente come ha costruito il personaggio di Sam Bridges interpretato Norman Reedus.

Kojima spiega che i videogiochi normalmente permettono di fare cose impossibili, mentre Death Stranding offre un’esperienza totalmente opposta: Sam è un operaio qualunque e non ha superpoteri, sta al giocatore capire come utilizzare gli strumenti a sua diposizione per renderlo un eroe.

Vi lasciamo al filmato qui sopra, e vi ricordiamo che Death Stranding sarà disponibile da domani, per cui avete ancora poche ore per prenotare una copia e ricevere i bonus preorder.

Death Stranding


Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password