Back 4 Blood richiederà di essere sempre online

Sempre online per sparare agli zombi?

Back 4 Blood richiederà di essere sempre online

Lo sviluppatore Turtle Rock Studios ha confermato che il suo prossimo sparatutto a tema zombi cooperativo, Back 4 Blood, richiederà ai giocatori e alle giocatrici di essere sempre online. Va notato che la campagna di Back 4 Blood può essere giocata sia da soli che con tre compagni di squadra controllati dall’intelligenza artificiale, ma non sarà comunque possibile giocarla offline, almeno non al momento del lancio.

La conferma è arrivata tramite l’account Twitter dell’azienda. Alla domanda se Back 4 Blood potesse essere giocato offline, Turtle Rock ha confermato che questo al momento non è possibile. “Stiamo cercando modi per supportare l’offline per il futuro, ma avrete bisogno di una connessione Internet per giocare al momento del lancio”

Il gioco potrà essere provato con un paio di beta ad agosto, quindi i giocatori e le giocatrici saranno in grado di testare Back 4 Blood e toccare con mano la qualità del titolo di Turtle Rock Studios. Lo sviluppatore ha mostrato di più sul gioco durante l’E3, parlando di cooperativa a schermo diviso e di contenuti PvP e PvE a pagamento.

Back 4 Blood arriverà il 12 ottobre su PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC e sarà disponibile su Xbox Game Pass al day one. Potete acquistare la vostra copia a questo link o una card per l’abbonamento Game Pass qui.

Avete bisogno di compagni di squadra? Venite a cercarli sul nostro gruppo Facebook.


Banner E3 2021

Fonte

Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password