Apex Legends cross-play

Apex Legends

PC PS4 Xbox One

Apex Legends, arriva finalmente il cross-play in versione beta

Insieme al nuovo evento The Aftermarker Collection

Apex Legends cross-play

È vero, Respawn ci ha messo un po’ a tirare fuori la feature, ma finalmente dopo un anno e 8 mesi dal lancio e ben 6 Stagioni, i giocatori di Apex Legends potranno entrare in partita con i loro amici a prescindere dalla piattaforma.

Dal 6 ottobre parte infatti la beta per il cross-play tra PS4, Xbox One e PC, che permetterà agli sviluppatori di affinare la feature raccogliendo il feedback dei giocatori. Il cross-play è di default abilitato per tutti, ma chi non vuole competere con utenti di altre piattaforme può semplicemente disattivarlo (e aumentare i tempi di attesa per entrare in match di parecchio): da notare che i giocatori console non verranno messi in match con quelli PC, a meno che non siano in squadra con un amico su PC (per ovvi motivi: controller vs. mouse e tastiera).

In celebrazione della nuova feature, dal 6 al 20 ottobre si terrà il The Aftermarker Collection Event, che introdurrà la nuova LTM Flashpoint, oggetti cosmetici e reward per tutti i partecipanti. La nuova modalità si basa, come si intuisce dal nome, sui Flash Points, punti della mappa nei quali la salute e lo scudo si rigenerano nel tempo: imparare a navigare tra questi punti sarà letteralmente vitale, infatti non ci sono oggetti di recupero in questa Mode.

Apex Legends è disponibile gratuitamente su PS4, Xbox One e PC (Origin), ma potete riempire il vostro portafoglio virtuale di Monete Apex a questo link.





Cresciuta con un fratello più grande di 7 anni, le console sono state il suo pane quotidiano fin dalla nascita. Dopo l'uscita della PlayStation si è buttata sui j-rpg, ma nel suo cuore rimane indelebile il ricordo del riccio supersonico targato Sega.

Lost Password