Microsoft Studios
News 04 Dic 2018

Anche uno studio vicino a PlayStation in trattativa con Microsoft?

Che Microsoft stia acquistando numerosi studi per ampliare la propria offerta di titoli first party non è un segreto, basti guardare alle acquisizioni di inXile e Obsidian e alle stesse parole del CEO Satya Nadella e Phil Spencer.

In questi giorni sono sempre di più i rumor sulle trattative con varie software house, e l’ultimo riguraderebbe addirittura uno studio “di medie dimensioni storicamente vicino a PlayStation“. L’indiscrezione arriva nuovamente da Klobrille, un insider che già aveva rivelato delle contrattazioni con alcuni studi, e che “alcuni ci avrebbero sopreso“.

Rendiamo questo lunedì un pò più interessante. Posso dire che Microsoft è in trattative avanzate (da qualche mese) con uno studio di medie dimensioni che storicamente ha lavorato con PlayStation. Non posso dire il nome perché le negoziazioni sono ancora in corso, ma è sicuramente interessante.

L’ipotesi più gettonata al momento è Ready at Dawn, studio che ha realizzato The Order: 1866 e i due God of War su PSP e attualmente al lavoro su titoli in realtà virtuale per Oculus Rift. Altre indiscrezioni vedono tra i possibili candidati Housemarque (Resogun e Super Stardust Ultra) e perfino Quantic Dream ora che il loro contratto di esclusività con Sony è scaduto con Detroit: Become Human.

Al momento si tratta comunque di ipotesi, per cui non resta che attendere eventuali annunci o smentite ufficiali.


[wp-tiles post_type=’post’ posts_per_page=5 orderby=’date’ order=’DESC’]