Star Wars Jedi: Fallen Order

Star Wars Jedi: Fallen Order

PC PS4 Xbox One
Acquista Ora

Star Wars Jedi: Fallen Order, Respawn non ha mai considerato il Frostbite

L'Unreal Engine era l'unica scelta possibile.

Star Wars Jedi: Fallen Order

Come probabilmente molti di voi sapranno già, Star Wars Jedi: Fallen Order di Respawn Entertainment è costruito sull’Unreal Engine 4. L’annuncio di questa scelta da parte dello studio di Vince Zampella è stata una sorpresa, perché praticamente tutti i titoli EA utilizzano il Frostbite, un motore proprietario creato da DICE che ha dato non pochi grattacapi a Bioware (vedi quanto successo con Mass Effect Andromeda e Anthem).

Durante un’intervista a Gameinformer, il game director di Star Wars Jedi: Fallen Order Stig Asmussen e il CEO di Respawn Entertainment, Vince Zampella, hanno dichiarato che il “Frostbite non è mai stato un’opzione” quando si è trattato di scegliere il motore grafico di Star Wars Jedi: Fallen Order. Asmussen ha anche approfondito la cosa, dichiarando:

Quando abbiamo iniziato come squadra, anche prima di Star Wars, ero l’unica persona assegnata al team. Sapevamo che avremmo iniziato ad assumere altre persone e avevamo bisogno di iniziare a costruire qualcosa da zero. Ho fatto un po’ di ricerche sull’Unreal Engine, anche se c’erano un paio di altre possibilità. All’epoca non eravamo con EA, quindi Frostbite non era nemmeno un’opzione. Ho iniziato ad armeggiare con l’Unreal e ho pensato ‘Wow, questo motore è incredibile già per un singolo sviluppatore, immagina cosa potrebbe fare tutto un team’.

I due hanno anche dichiarato di non avere avuto mai “obblighi” da parte di EA per l’utilizzo di Frostbite. Zampella e Asmussen hanno poi aggiunto che la scelta del motore è stata presa per il bene del gioco, e che l’Unreal è il giusto tool per realizzare la loro visione creativa.

Star Wars Jedi: Fallen Order arriverà su PC, Xbox One e PS4 il prossimo 15 novembre. Potete vedere l’intervista completa di Gameinformer (in lingua inglese) qui in basso.


Fonte

 

Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password