fbpx

Nintendo Switch Online, annunciati i voucher per risparmiare sui giochi digitali

Anche se la matematica di Nintendo avrebbe bisogno di ripetizioni

Nintendo Switch Online, annunciati i voucher per risparmiare sui giochi digitali

Qualche mese prima del suo ritiro Reggie Fils-Aime aveva dichiarato che il servizio Nintendo Switch Online avrebbe avuto delle “caratteristiche uniche” che avrebbero portato alcuni vantaggi esclusivi agli abbonati.

Uno di questi vantaggi è stato rivelato durante l’ultimo Nintendo Direct, e si tratta di particolari voucher per risparmiare sulle versioni digitali dei giochi anche in preordine.

Al costo di 99,98 euro si possono acquistare infatti due voucher da riscattare per l’acquisto di due qualsiasi giochi presenti nel catalogo, anche quelli che normalmente costano 59.99 o 69.99, andando quindi a risparmiare sul costo complessivo.

Nel video viene riportato un esempio pratico, preordinando Super Mario Maker 2 e comprando Super Smash Bros. Ultimate da giocare nell’attesa si spenderebbero infatti 129,98 euro, mentre con i voucher si risparmierebbero ben 30 euro pagandoli entrambi 99.98.

Curioso tuttavia un errore nei sottotitoli del video di presentazione, infatti viene riportato che sia Super Mario Maker 2 che Super Smash Bros. Ultimate abbiano un costo di 59.99 euro… ma allora il totale dovrebbe essere 119.98 euro e il risparmio di 20 euro, quindi qualcosa non torna.

Considerato tuttavia che la voce narrante nomina solo il risparmio è probabile che l’errore sia solo nei sottotitoli, infatti il prezzo di listino di Super Mario Maker 2 è effettivamente di 59.98 euro, mentre è Super Smash Bros. Ultimate che costa ancora 69.98 euro.

Sviste matematiche a parte si tratta comunque di un‘ottima occasione per risparmiare qualcosa sui giochi in digitale, e i voucher hanno validità un anno senza obbligo di essere utilizzati insieme.

Di seguito trovate il video di presentazione che spiega nel dettaglio la promozione.


Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password