fbpx

Secondo alcuni insider la prossima Xbox sarà più potente di PlayStation 5

Microsoft is not impressed

Secondo alcuni insider la prossima Xbox sarà più potente di PlayStation 5

Pochi giorni fa Sony ha finalmente svelato le prime specifiche tecniche ufficiali di PlayStation 5, monopolizzando l’attenzione di critica e pubblico con il primo assaggio di next-gen.

Sembra tuttavia che Microsoft non sia stata ferma a guardare, e secondo diversi insider le prestazioni della nuova Xbox “Anaconda” saranno “ancora più avanzate“.

Non sono stati rivelati per ora i dettagli precisi, ma considerato che le specifiche di PS5 sono di tutto rispetto se davvero quelle di Anaconda sono superiori potremmo trovarci di fronte ad un vero gioiello.

In realtà non stupirebbe più di tanto, dopotutto Microsoft era stata chiara di voler essere sempre un passo avanti con l’hardware come dimostrato con Xbox One X, per cui sarebbe logico un notevole investimento per superare la concorrenza sotto questo aspetto e poi effettuare il sorpasso finale con giochi all’altezza grazie ai numerosi nuovi studi interni.

Una strategia che permetterebbe a Microsoft di recuperare finalmente tutto terreno perso dopo il disastro del periodo iniziale di Xbox One, anche se un ruolo fondamentale sarà il prezzo.

Sony ha già dichiarato che il costo di PlayStation 5 sarà “accattivante” per i giocatori, e anche se la nuova Xbox dovesse essere superiore tecnicamente c’è tuttavia il rischio di arrivare sul mercato con un prezzo non competitivo per rientrare nei costi di produzione, salvo decidere di vendere l’hardware in perdita pur di avere una solida base di utenza.

Una situazione delicata quindi per Microsoft, vedremo quando finalmente arriveranno i primi dettagli ufficiali anche su Anaconda se davvero la differenza di potenza sarà così marcata.

Nel frattempo vi ricordiamo che Microsoft ha recentemente annunciato Xbox One S All-Digital Edition e Xbox Game Pass Ultimate.


Fonte

Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password