fbpx
Travis Strikes Again: No More Heroes, il secondo DLC “Bubblegum Fatale” arriva domani

Travis Strikes Again: No More Heroes

Switch
7

Niente male

Travis Strikes Again: No More Heroes, il secondo DLC “Bubblegum Fatale” arriva domani

La tanto richiesta Bad Girl diventa un personaggio giocabile

Solo ieri avevamo visto Suda51 annunciare una particolare collaborazione che ha portato Travis Touchdown all’interno della versione Switch di Dragon’s Dogma: Dark Arisen, mentre oggi Grasshopper Manufacture è tornata a parlare del suo Travis Strikes Again: No More Heroes con il secondo DLC.

Il nome dell’espansione è “Bubblegum Fatale” e non dovremo attendere molto prima di poterla provare, infatti sarà disponibile già da domani 18 aprile.

Il DLC aggiungerà il nuovo stage Killer Marathon, e completandolo si sbloccherà Bad Girl come personaggio giocabile insieme alle sue particolari skill.

Qui sopra potete vedere un trailer che ci mostra Bad Girl in azione, inoltre saranno aggiunte una serie di T-shirt per Travis che rappresentano diversi giochi indie e non, tra cui The Legend of Zelda: Wind Waker.

Di seguito l’elenco completo e immagini delle magliette.

  • BLACK BIRD
  • Black The Fall
  • Dropsy
  • Fire Pro Wrestling World
  • GORN
  • GRIS
  • La-Mulana 2
  • OLIJA
  • Rain World
  • RIOT
  • Saturday Morning RPG
  • SIREN
  • TAROTICA VOO DOO
  • The MISSING
  • Wulverblade
  • Zarvot
  • Dragon’s Dogma: Dark Arisen
  • The Legend of Zelda: The Wind Waker
  • Zero Tsukihami no Kamen


Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password