fbpx

Un milionario sta organizzando un battle royale come PUBG nella realtà

Ma ci saranno anche le padelle come armi?

Un milionario sta organizzando un battle royale come PUBG nella realtà

Cosa succede quando sei appassionato di PUBG e hai talmente tanti soldi che non sai più come usarli? Organizzi un battle royale nella realtà, ovvio.

Sembra assurdo ma è così, suò sito HushHush.com (una sorta di Amazon per ricchi, fatevi un giro per poi piangere guardando i nostri portafogli) è comparso un annuncio di un anonimo milionario in cerca di un’isola privata da utilizzare come campo di battaglia per questo desiderio.

L’idea è quella di reclutare 100 partecipanti che verranno lasciati sull’isola per 3 giorni, al termine dei quali l‘ultimo a rimanere in piedi sarà il vincitore.

Naturalmente non stiamo parlando di battaglie con morti reali, ma il tutto si svolgerà in totale sicurezza con armi da softair e armature con sensori per il rilevamento dei colpi, inoltre gli scontri saranno di 12 ore al giorno al termine dei quali i partecipanti potranno riposarsi e mangiare in tranquillità.

Il premio per l’ultimo rimasto è di ben 130.000 dollari, e se l’evento dovesse essere un successo potrebbe diventare un appuntamento annuale.

I preparativi sono ancora in atto e al momento si sta cercando un organizzatore e “game maker” per progettare al meglio il campo di gioco e l’intero evento, e il candidato selezionato avrà una paga di 59.000 dollari per 6 settimane di lavoro.

Se tutto procede secondo i piani l’evento arriverà in inverno, e siamo parecchio curiosi di scoprire come sarà gestito… e chissà, magari avere anche la possibilità di partecipare quando saranno aperte le iscrizioni.


Fonte

Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password