fbpx

Anno 1800 diventa esclusiva Epic Games Store, le prevendite su Steam saranno rispettate

Il tutto a pochi giorni dal lancio

Anno 1800 diventa esclusiva Epic Games Store, le prevendite su Steam saranno rispettate

Nonostante i buoni propositi Epic è tornata nuovamente a “soffiare” un gioco da Steam a pochi giorni dall’uscita: questa volte stiamo parlando di Anno 1800, gestionale di Ubisoft in arrivo il 16 aprile e di cui erano stati rivelati i requisiti PC poco tempo fa.

Sulla pagina di Steam infatti è apparso il seguente messaggio:

La vendita di Anno 1800 sarà interrotta su Steam dopo il 16 aprile a causa della decisione dell’editore di pubblicare il gioco esclusivamente in un altro sito di giochi per PC.

L’editore ci ha assicurato che tutte le precedenti vendite del gioco su Steam saranno soddisfatte e che i proprietari di un account di Steam saranno in grado di accedere al gioco e a tutti i futuri aggiornamenti o DLC attraverso Steam.

Ci scusiamo con i clienti di Steam che si aspettavano che la vendita del gioco fosse disponibile dopo la data di pubblicazione del 16 aprile.

Chiunque abbia effettuato il preordine quindi potrà quantomento continuare ad utilizzare normalmente Steam come launcher, una situazione quantomeno migliore rispetto a quanto accaduto con Metro Exodus dove l’acquisto veniva mantenuto ma si era comunque costretti ad utilizzare Epic Game Store.

Si tratta del secondo titolo di Ubisoft a diventare un’esclusiva dopo The Division 2, e considerata l’intenzione del publisher di supportare Epic Games Store potrebbe non essere l’ultimo.


Fonte

Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password