fbpx
Apex Legends 10 consigli

Apex Legends

PC PS4 Xbox One

Apex Legends – I 10 Consigli d’oro | Guida

10 consigli per sopravvivere nell'arena

Apex Legends 10 consigli

Apex Legends è sicuramente uno dei giochi più chiacchierati delle ultime settimane, e non solo perché si tratta di un nuovo esponente del genere Battle Royale. Nonostante questo infatti, il titolo di EA e Respawn Entertainment si differenzia dai ben noti Fortnite e Player’s Unknown Battlegrounds con una serie di idee interessanti. Un gameplay responsivo e divertente, insieme ad un focus sugli eroi e sui loro peculiari approcci allo scontro lo rendono uno dei Battle Royale più freschi e coraggiosi degli ultimi tempi.

Nemmeno a dirlo, sono sicuro che tanti di voi staranno passando piacevoli ore in compagnia di Apex Legends. Ma come ogni Battle Royale che si rispetti, non è sempre facile comprenderne le regole e i meccanismi: ecco perché ho stilato per voi 10 consigli d’oro (utilissimi!) per rendere la vostra ascesa a Campioni un po’ meno traumatica.

1 Facciamo due chiacchiere

Uno dei grandi pregi di Apex Legends è sicuramente quello di riuscire a comunicare al giocatore tantissime informazioni utili, in modo naturale e non invasivo. Le chiacchiere e le frasi che pronunceranno i personaggi della vostra squadra e il vostro non sono solo parole date al vento. Esse nascondono infatti informazioni utili, sia su ciò che avviene intorno a voi ma anche su quello che il personaggio percepisce.

Se state giocando con una Wraith ad esempio, ascoltatela parlare: significa che sta raccogliendo informazioni sui nemici che vi ronzano intorno, ed avrete la possibilità di allertare il vostro team semplicemente quando apparirà il prompt sullo schermo.

2 A caccia di robottini

Sparsi per la mappa, nascosti in vari edifici, ci sono dei robottini. Il loro aspetto ricalca in tutto e per tutto quello delle loot boxes ottenibili nel gioco, ma il loro loot è un tantino diverso. Questi buffi poligoni metallici contengono infatti sempre dell’equipaggiamento di alto livello – viola o giallo – a seconda del loro colore.

Cercateli un po’ ovunque, anche negli anfratti più inusuali. Una sola raccomandazione: apriteli con un attacco in mischia, in modo da non sprecare proiettili o allertare i nemici vicini.

 

3 Tutorial mon amour

“Che palle i tutorial!”. Bhe amici e amiche cari, non avete tutti i torti. Un pessimo tutorial non solo può annoiare, ma in quanto tale rischia anche di fallire nello scopo per cui è stato creato: insegnare le basi del gioco. Fortunatamente, il tutorial di Apex Legends è piuttosto efficace. Breve e diretto nell’insegnarvi gli aspetti fondamentali del suo gameplay.

Il mio suggerimento è quello di rigiocarlo non appena ne sentite la necessità: dovrete ripetere le basi del movimento e dello sparo, certo, ma una volta superato quello avrete modo di utilizzare l’arena come preferite; sparare con tutte le armi presenti, capire i movimenti del vostro personaggio etc.

4 I loot Leggendari hanno abilità speciali!

Il loot si differenzia per diverse classi: quella più alta, la Leggendaria (gialla!), ha spesso e volentieri un’abilità che la separa drasticamente da tutti i livelli rarità precedenti (bianco, blu e viola).

Ad esempio: un’armatura gialla ha dalla sua un perk che permette di ricarne gli scudi se ucciderete un nemico con una mossa finale; mentre un altro scudo vi permetterà di riportarvi in vita da soli senza l’aiuto dei compagni di squadra. Insomma, se avete loot leggendari ricordatevi di controllarne gli effetti speciali!

5 Fatality

Una volta atterrato un nemico, è davvero divertente ed appagante vederlo strisciare per salvarsi la pellaccia. Ecco perché effettuare un’esecuzione è piuttosto epico. Un po’ come mettere a segno una fatality in Mortal Kombat. Nonostante questo, attivarla significa esporsi al fuoco nemico: l’animazione è piuttosto lunga e non può essere annullata. Tenete bene a mente questo e assicuratevi di non fare una brutta fine per fare gli sbruffoni!

6 Date gli Accelleranti ai Lifeline!

Gli accelleranti sono sempre utili. Del resto caricare subito la Ultimate del proprio personaggio può fare la differenza tra una vittoria e una sconfitta. La maggior parte delle ultimate però, tende spesso ad essere rivolta allo scontro: tranne per la Lifeline, lei può infatti chiamare oggetti utili che possono davvero svoltare una partita. Può essere chiamata anche nei momenti morti, e più di una volta. Se avete un Lifeline nel gruppo, tenetelo a mente!

7 Non sfondate quella porta (anzi sì)

Le porte sono fatte per essere aperte, dico bene? Nessuno è al sicuro dietro di esse, ed è quanto mai vero in Apex Legends. Se aprite le porte con un bel pugno, potreste avere l’onore di stordire lo sfortunato che ha deciso di nascondercisi dietro! Fatele saltare con esplosivi e quant’altro, e vedrete che il risultato potrebbe essere soprendente e giocare a vostro vantaggio in un attacco offensivo.

8 Usate i Palloni nel cielo

Avrete sicuramente notato i grandi palloni sospesi in aria sparsi per la mappa. Se ve lo state chiedendo: sì, servono effettivamente a qualcosa. Possono essere infatti utilizzati per salire d’altezza e attivare il jetpack, permettendovi di spostarvi di nuovo sulla mappa come all’inizio della partita. Oltre al vantaggio tattico, vi consiglio il loro utilizzo se volete fuggire da una situazione particolarmente spinosa. Non scoppiano, promesso.

9 Tutti i personaggi si muovono allo stesso modo

Nonostante le differenti corporature e stazze, tutti i personaggi di Apex Legends si muovono allo stesso modo. Qualcuno può apparire più lento degli altri o più “pesante”, ma come confermato dal team si tratta di semplici escamotage stilistici. In sostanza, tutti corrono e si arrampicano allo stesso modo, quindi non ci sono svantaggi di sorta. Tranquilli!

10 Divertitevi

Apex Legends può risultare ostico e un po’ frustrante all’inizio, come tutti i Battle Royale. Ma la sua natura a squadre e il gameplay costruito intorno ai personaggi lo rendono divertente e pieno di varietà. Sperimentate e giocate, col tempo riuscirete ad ottenere risultati migliori!


Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2019 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia. Game content and materials are trademarks and copyrights of their respective publisher and its licensors. All rights reserved.

Mi piacciono i videogiochi e mi piace scrivere, perché non unire le due cose? So anche imitare Topolino e Joe Bastianich, ma non mi pagano per farlo.

Lost Password