fbpx

Microsoft potrebbe portare Xbox Game Pass e relativi giochi su Nintendo Switch

Un'unione sempre più profonda tra i due colossi

Microsoft potrebbe portare Xbox Game Pass e relativi giochi su Nintendo Switch

Sappiamo già per certo che Microsoft ha intenzione di portare il servizio Xbox Live su Nintendo Switch e altri dispositivi, ma sembra che il tutto potrebbe estendersi anche ad Xbox Game Pass.

Al momento si tratta unicamente di una voce di corridoio, ma secondo diverse fonti l’unione tra Microsoft e Nintendo potrebbe essere più profonda di quanto si pensi.

Con Xbox Game Pass su Switch Microsoft permetterebbe quindi di utilizzare anche titoli esclusivi come ad esempio Ori and The Blind Forest e Cuphead sulla console ibrida di Nintendo tramite il Project xCloud.

Si tratta sostanzialmente di un servizio di streaming che permette di giocare tramite cloud gaming, e già in passato è stato dimostrato come sia possibile aggirare le limitazioni tecniche di Switch per far giorare anche titoli come Assassin’s Creed: Odyssey e Resident Evil VII senza particolari problemi.

Le fonti stesse hanno specificato come ad esempio si possa iniziare a giocare al prossimo Gear of War 5 su Xbox One e continuare la partita su Switch tramite cloud, ma l’unica limitazione è la necessità di una connessione stabile.

Trattandosi di streaming non è possibile scaricare i giochi e utilizzarli in modalità portatile all’aperto con Switch (a meno di non avere un ripetitore Wi-Fi portatile veramente potente), ma sarebbe una soluzione perfetta anche solo per casa magari continuando a giocare a letto o quando si è in albergo o comunque luoghi che dispongono di una connessione.

Ricordiamo che al momento si tratta solo di un rumor, ma considerato che Microsoft sembra avere un rapporto sempre più stretto con Nintendo l’idea non è così assurda… e chissà se magari ora con il nuovo presidente di Nintendo America non vedremo invece anche Mario e altri titoli Nintendo sbarcare su Xbox One.


Fonte

Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password