fbpx
EA costringe uno Youtuber a rimuovere una recensione negativa di Anthem

Anthem

PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
7.3

Niente male

9.4

ia Utenti

EA costringe uno Youtuber a rimuovere una recensione negativa di Anthem

Un episodio piuttosto spiacevole

EA costringe uno Youtuber a rimuovere una recensione negativa di Anthem

Anthem è disponibile da oggi nei negozi, e naturalmente sono arrivate anche le prime recensioni, tra cui la nostra.

Come avete potuto leggere dalla nostra analisi Anthem è un buon titolo ma che soffre di alcuni problemi, rivelandosi quindi un gioco da provare ma forse non il capolavoro che ci si poteva aspettare da BioWare.

Alcuni tuttavia hanno espresso giudizi molto più positivi ma anche molto più critici, come ad esempio lo Youtuber Gggmanlives… ma a quanto pare ad EA la cosa non è andata molto a genio.

Dopo poche ore dalla pubblicazione del video infatti Gggmanlives ha rivelato su Twitter di essere stato costretto da EA a rimuovere la sua recensione negativa, oltre ad essere stato inserito nella “lista nera” e aver visto così revocate tutte le sponsorizzazzioni dalla compagnia.

Inutile dire come il fatto abbia suscitato parecchia indignazione, in particolare sul sempre delicato tema dell’affidabilità delle recensioni e sulla presenza o meno di pressioni economiche dietro alcune valutazioni.

In ogni caso Gggmanlives ha ricaricato il video eliminando il disclaimer della sponsorizzazione, e speriamo che non ci siano altri spiacevoli episodi simili.


Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password