fbpx

Dopo Sony, anche Sharp ha il suo robot da compagnia

L'invasione dei robot giapponesi.

robohon

Dopo il tenerissimo robot-cane di Sony, Aibo, anche Sharp ha deciso di aggiornare la sua linea di piccoli droni da compagnia. Il prodotto di punta che ha visto un restyling si chiama RoBoHon, e può cantare e ballare. RoBoHon può connettersi a internet tramite connessione LTE o WiFi,  e vi terrà compagnia facendovi sorridere di tanto in tanto, anche se il vostro portafogli diventerà molto triste: RoBoHon è venduto a 180.000 yen (circa 1440 euro).

La novità nella gamma RoBoHon è la sua “versione economica”, che costerà circa 79.000 yen (circa 632 euro), che invece di camminare rimarrà seduta. Anche da seduto, il piccolo robot continuerà a ballare e cantare muovendo solo la parte superiore del corpo, dando la possibilità all’utente di posizionare le sue gambe in modo da sistemarlo in posa.

robohon

Il piccolo robot può essere programmato per svolgere una serie di attività, dal fare foto alla condivisione di immagini. Sharp assicura che con i futuri aggiornamenti RoBoHon sarà in grado di controllare i dispositivi smart della casa, come i televisori Android e i climatizzatori. In più ha una parte di apprendimento ludico per bambini. Sicuramente il lavoro di Sharp è encomabile, ma il prezzo di questo simpatico gioiellino tecnologico è davvero proibitivo, anche se questa invasione di robottini giapponesi potrebbe portare a un’evoluzione degli stessi molto presto (con eventuali riduzioni di prezzo).

sharp robohon


Fonte

Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password