fbpx

I giocatori di Beat Saber sono troppo veloci, Steam VR costretto ad aggiornarsi

La Forza è potente in loro

Beat Saber

I rythm game sono da sempre i giochi che portano le abilità umane oltre i limiti immaginabili dalle nostre stesse menti, basta pensare ai classici video di Guitar Hero in cui giocatori leggendari portano a termine pezzi dei Dragonforce senza commetere neanche un errore. Beat Saber rientra in questa categoria a pieno titolo, tanto che ha letteralmente sorpassato ciò che gli sviluppatori di Steam VR credevano umanamente possibile.

Il sistema di tracking di Steam VR è stato infatti recentemente aggiornato e una sezione delle patch notes riporta esattamente “Aumentato il limite di ciò che credevamo umanamente possibile per i movimenti del controller basandoci sui dati ottenuti da esperti di Beat Saber“. Lo sviluppatore Ben Jackson ha poi spiegato quale in effetti fosse il problema:

Il sistema di tracking fa dei controlli interni per capire quando le cose non vanno nel modo giusto. Per esempio, se risulta che sei ‘dietro’ la tua basestation, chiaramente c’è stato un errore, perché non dovremmo ricevere nessun segnale da lì. Uno di questi controlli riguarda quanto velocemente pensassimo che fosse fisicamente possibile per qualcuno girare il polso. È saltato fuori che un umano propriamente motivato usando un controller abbastanza leggero può andare più veloce di 3600 gradi/sec!

Gli esseri umani non cessano mai di stupire e i videogiocatori ricadono spesso nel range dell’incredibile (nel bene o nel male). Sicuramente non molti esseri viventi sono in grado di dormire così poche ore e fissare uno schermo tanto a lungo, dopotutto.


Fonte

Cresciuta con un fratello più grande di 7 anni, le console sono state il suo pane quotidiano fin dalla nascita. Dopo l'uscita della PlayStation si è buttata sui j-rpg, ma nel suo cuore rimane indelebile il ricordo del riccio supersonico targato Sega.

Lost Password