fbpx

Nintendo potrebbe abbandonare le console in favore del mercato mobile

Un futuro su mobile per la Grande N?

Nintendo potrebbe abbandonare le console in favore del mercato mobile

Stiamo parlando di uno scenario ancora lontano, ma se la fonte è il presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa l’ipotesi non è così improbabile.

In una intervista per Nikkei Furukawa infatti ha dichiarato che Nintendo potrebbe allontanarsi dalle console casalinghe e magari spostarsi sul mercato mobile se sarà necessario:

Non siamo strattamente legati alle nostre console. Al momento stiamo offrendo qualcosa di unico con Nintendo Switch e i suoi giochi, ed è con quella che stiamo diffondendo la nostra “esperienza Nintendo”. Detto questo, la tecnologia cambia. Continueremo a pensare in maniera flessibile a come portare avanti la nostra “esperienza”.

Sono passati più di 30 anni da quando abbiamo iniziato a realizzare console. La storia di Nintendo tuttavia va molto più indietro, e tra tutte le difficoltà che hanno passato all’epoca l’unico pensiero è stato cosa fare per andare avanti. Nel lungo periodo, magari il nostro modello di business si allontanerà dalle console casalinghe.

Stiamo pensando a tanti piccoli modi per ridurre l’instabilità delle fluttuazioni di mercato. Vorrei anche aumentare lo sviluppo di giochi Nintendo su smartphone, poiché creano un costante flusso di entrate. Stiamo inoltre pensando molto ai parchi a tema e film, modi diversi di avere i nostri personaggi nella vita di tutti i giorni.

Al momento le vendite di Nintendo Switch e delle sue esclusive sono più che positive, per cui non dovrebbero esserci motivi per abbandonare le console… vedremo se in futuro la visione di Furokawa si avvererà e davvero Nintendo si allontanerà dalle console, ma sicuramente non sarà quest’anno considerato che anzi potremmo avere ben due nuovi modelli di Switch.


Fonte

Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password