fbpx

Super Smash Bros. Ultimate – 10 consigli per neofiti e non

Come evitare brutte figure in Super Smash Bros. Ultimate

Super Smash Bros. Ultimate – 10 consigli per neofiti e non

Dopo lungo attendere, Super Smash Bros. Ultimate ha finalmente debuttato in tutto il mondo, dandoci la possibilità di gettarci a capofitto in allegre scazzottate con gli amici più fidati e non. Ennesimo capitolo di una saga che ormai non ha certo bisogno di presentazioni, nella nostra recensione non ci siamo risparmiati nel complimentarci con quanto realizzato dagli sviluppatori, un capolavoro praticamente privo di difetti, ennesima pietra miliare da acquistare senza pensarci due volte.

Considerando le dimensioni ciclopiche dei contenuti offerti, la relativa particolarità del gameplay e l’eventualità che Ultimate possa rappresentare il capitolo con cui ci si inizi alla saga, abbiamo voluto compilare questa breve, ma utile guida sul come orientarsi di fronte a cotanta grandezza, senza scoraggiarsi, confondersi, perdere la bussola. Ci tenevamo, insomma, a fornirvi alcuni piccoli consigli per padroneggiare senza troppi problemi la situazione, cercando di evitarvi cocenti sconfitte soprattutto online, dove la concorrenza è già piuttosto agguerrita.

Super Smash Bros. Ultimate screenshot


consigli_1

Non conta quanto picchi, ma come
Iniziamo con qualcosa di assolutamente basilare, quasi scontato. Nei match standard di Super Smash Bros. non c’è nessuna barra di salute da prosciugare. Si perde finendo al di là dei contorni dello schermo, cadendo in un burrone senza fine o venendo sbalzati da un potete attacco nemico. Ciò significa che, soprattutto nelle partite multiplayer, non conta quanti colpi riuscirete a mandare a segno, ma quali e soprattutto quando.  Con tanta furbizia ed un pizzico di cinismo, si possono ottenere ottimi risultati restando il più possibile nelle retrovie, in attesa che i livelli di danno degli avversari siano sufficientemente elevati per toglierli di mezzo con un potente Smash o sfruttando un oggetto provvidenzialmente piovuto dal cielo.

Super Smash Bros. Ultimate screenshot


consigli_2

Scegliere “l’arma” migliore
Può sembrare una scelta secondaria, ma mai come in questo caso è fondamentale affidarsi al pad più adatto, vista la relativa varietà di controller utilizzabili in Super Smash Bros. Ultimate. I Joy-Con, per esempio, sono l’alternativa più economica, ma anche la meno performante. I piccoli joystick se la cavano alla grande, beninteso, ma la partita, a conti fatti, contempla solo due reali avversari: il Pro Controller e quello del Game Cube. Entrambi rappresentano scelte eccellenti, ideali per chi aspira a farsi un nome negli scontri online, ma chi ha sacrificato ore e ore della propria vita in compagnia di Super Smash Bros. Melee potrebbe garantirsi un inaspettato vantaggio impugnando nuovamente il controller dell’indimenticata console Nintendo.

Super Smash Bros. Ultimate screenshot


consigli_1

Ad ognuno il suo eroe
Il roster di Super Smash Bros. Ultimate, con ben settanta personaggi sbloccabili, è davvero immenso, un autentico paradiso per chi cerca un fidato compagno con cui legarsi per sempre, ma anche per chi adora cambiare di continuo scoprendo nuovi stili di lotta, tecniche, approcci alla battaglia. Per chi ha appena iniziato, la cosa migliore da fare è affidarsi ai personaggi più facili da controllare e padroneggiare. Kirby, per esempio, grazie alla sua capacità di svolazzare per l’ambientazione, è l’ideale per difendersi a dovere ed evitare più facilmente di cadere fuori dai bordi del ring. Ottimi anche Super Mario, grazie ai suoi attacchi bilanciati e poco movimentati; Pit, anch’esso capace di provvidenziali recuperi; Marth che grazie alla sua gigantesca spada può affrontare gli avversari da distanza di sicurezza.

Super Smash Bros. Ultimate screenshot


consigli_1

Difendersi per attaccare meglio
Nonostante Ultimate faccia di tutto per incentivare un approccio sfrontato, difendersi è tutt’ora una strategia assolutamente consigliata. La parata, per esempio, è una tecnica efficacissima non solo per neutralizzare le offensive nemiche, ma anche per rispondere con un potete contrattacco. Attivandola con un tempismo pressoché perfetto, difatti, lascerete stordito e sorpreso l’avversario, alla mercé di qualsiasi mossa vogliate fargli assaggiare. Per affinare questa abilità serve tempo, dedizione ed una spiccata coordinazione occhio-mano. Più di ogni altra cosa, diventerà pressoché imprescindibile conoscere quasi a memoria ogni set di animazione dei lottatori che state affrontando. In poche parole, solo pochissimi sapranno padroneggiare a meraviglia la parata.

Super Smash Bros. Ultimate screenshot


consigli_1

L’oggetto giusto al momento giusto
L’imprevedibilità è ciò che più di ogni altra cosa caratterizza da sempre la saga di Super Smash Bros. Più di ogni altro fattore, gli oggetti che si materializzano casualmente nell’arena rappresentano una gigantesca incognita. Nelle situazioni più disperate, prendere tempo, in attesa della “manna dal cielo”, può essere un’ottima strategia per ribaltare una partita già data per persa. Del cibo può ridimensionare la percentuale di danno. Una mazza da baseball o una spada laser può concedervi sufficiente potere offensivo per lanciare un ultimo, disperato attacco. Una bomba o una mina, possono regalarvi una vittoria insperata e forse persino immeritata.

Super Smash Bros. Ultimate screenshot


consigli_1

Affronta la battaglia con lo Spirito giusto
L’introduzione degli Spiriti ha inspessito enormemente il gameplay della saga, rinvigorito, in questo capitolo, dall’introduzione di meccaniche ruolistiche tutte da scoprire. Padroneggiare al meglio questa feature è semplicemente imprescindibile per farsi strada nella modalità avventura, visto che i nemici che affronterete vanteranno livelli di potenza sempre maggiori. Il software , da questo punto di vista, è piuttosto accondiscendente, aiutando i principianti a comporre, con la semplice pressione di un tasto, lo schieramento più indicato per l’avversario di turno. Va da sé che è fondamentale imparare a cavarsela da soli piuttosto in fretta, soprattutto considerando i vari bonus elargiti dagli Aiutanti, autentici fulcri attorno al quale sviluppare le proprie strategie.


consigli_1

Conosci il campo di battaglia
Super Smash Bros. Ultimate mette a disposizione oltre cento arene, un mix sufficientemente ampio e vario per imperare ulteriormente ogni scontro, visto che raramente gli scenari non garantiscono ostacoli e difficoltà extra di cui tenere conto se si vuole sopravvivere. Conoscerne le conformità è insomma fondamentale, soprattutto negli scenari più movimentati, come Big Blue, dove bisogna fare attenzioni ai mezzi che attraversano lo schermo a velocità sostenuta, o New Donk City Hall in cui saltare da una piattaforma all’altra per non finire oltre il bordo dello schermo.

Super Smash Bros. Ultimate screenshot


consigli_1

L’importanza del recupero
Lo Smash Alto è una tecnica utilissima per ritornare nell’arena, dopo essere stati sbalzati da un attacco nemico o dopo aver rovinosamente calcolato male un salto. Anche in questo caso, la scelta del personaggio può favorire o meno i neofiti, visto che alcuni lottatori eccellono in questa tecnica, come Capitan Olimar e King K. Rool, mentre altri, come il combattivo Little Mac, non sono particolarmente a loro agio nell’esecuzione di questa mossa. La modalità Allenamento, in questo senso, torna utilissima per conoscere la portata dei recuperi di ogni personaggio.

Super Smash Bros. Ultimate screenshot


consigli_1

Tutta una questione di distanza
Un altro fattore che caratterizza e distingue ogni personaggio è il range d’attacco, vero ago della bilancia per molti, quando si tratta di scegliere il personaggio da utilizzare in determinate battaglie. Alcuni lottatori vi costringeranno ad affrontare l’avversario muso a muso. Altri, più ideali per i neofiti, possono invece vantare un raggio d’azione ben più ampio. Al di là del già citato Marth, anche Lucina e Simon Belmont vantano gittate niente male, caratteristica che permetterà a molti di combattere, tenendo sempre a distanza di sicurezza i nemici.

Super Smash Bros. Ultimate screenshot


consigli_1

Mai usare Pichu, mai!
Chi mastica pane e Super Smash Bros. da un po’ di tempo, lo sa. Chi è alle prime armi lo tenga bene a mente: se non si vuole offendere la sensibilità degli altri utenti, mai usare Pichu nelle partite multiplayer. Mai. Non chiedete, non domandate. Non fatelo e basta.

Super Smash Bros. Ultimate screenshot

Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2018 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia. Game content and materials are trademarks and copyrights of their respective publisher and its licensors. All rights reserved.

Lost Password