fbpx
Anthem

Anthem

PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
7.3

Niente male

7.6

ia Utenti

BioWare: “Anthem è più gratificante in squadra che da soli”

Meglio mal accompagnati che soli?

Anthem

Si è da poco conclusa la closed alpha di Anthem, e BioWare sta rilasciando ulteriori dettagli su gioco nel corso di varie interviste.

Dopo aver spiegato la differenza con Destiny, il producer Thomas Singleton è tornato a parlare del titolo sulla rivista PlayStation Official Magazine, in particolare di come il gioco sia strutturato per dare il meglio in squadra.

Stiamo lanciando una nuova IP per EA e per BioWare, e ne siamo molto orgogliosi. Siamo entusiasti perché stiamo portando nel gioco la connettività e il gameplay ambientale insieme a una grande narrazione, qualcosa che avviene raramente. Stiamo spingendo le dinamiche di squadra, che sono anche quelle su cui si basano le vendite. Il prodotto brilla se giocato in gruppo e si collabora per superare le varie missioni. Chi vuole giocarlo da solo può farlo, ma probabilmente non sarà così gratificante senza la dinamica di squadra. Il gioco varierà in base al fatto che si stia partecipando da soli o con altre tre persone.

Il team ha osservato il mercato, ha visto cosa è andato bene e cosa non ha funzionato, ed è per questo che stiamo facendo alcune cose che Destiny e altri titoli non hanno realizzato. Stiamo cercando di approfondire la storia, stiamo cercando di introdurre personalizzazione tramite i Javelin, rendendolo significativamente diverso agli occhi dei giocatori.

Insomma, nonostante il grande focus sulla storia, chi si aspettava un titolo interamente single player come da tradizione BioWare potrebbe rimanere deluso, e se volete sfruttare al massimo il gioco vi consigliamo di inziare a cercare dei compagni d’avventura.


Fonte

Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password