fbpx

Razer aggiorna il programma Razer Gold e Razer Silver, ritorna il “Paid-to-Play”

Come sfruttare al massimo il proprio tempo e hardware

Razer aggiorna il programma Razer Gold e Razer Silver, ritorna il “Paid-to-Play”

Se siete giocatori PC probabilmente conoscevate già Razer Gold e Razer Silver, servizio lanciato nel 2017 che premia chi gioca con valuta virtuale ottenibile in vari modi.

Grazie al nuovo aggiornamento ora sarà ancora più facile ottenere ricompense, e i vecchi Razer zGold e zGold-MOLPoints si fonderanno e d’ora in poi si chiameranno Razer Gold. Allo stesso modo, il programma di premi fedeltà collegato a Razer Gold verrà anch’esso rinominato in Razer Silver.

Tra le novità dell’ultimo aggiornamento troviamo le Ricariche Semplificate, e finalmente un Razer Gold equivale ad un dollaro/euro, così da rendere più semplice capire il reale valore di ciò che si acquista. Inoltre caricando crediti su titoli selezionati con Razer Gold si ottengono tassi di conversione in-game esclusivi che aumentano il valore del denaro. Per fare un esempio, spendendo $0,99 in PUBG Mobile su Google Play si ricavano solo 60 Unkown Cash. Lo stesso investimento in Razer Gold consente agli utenti di acquistare 74 Unknown Cash, ovvero il 23% in più.

Infine utilizzando i Razer Gold si riceveranno regolarmente esclusivi oggetti in-game, come ad esempio il paracadute Razer in PUBG Mobile. Per ulteriori dettagli su Razer Gold e Razer Silver vi invitiamo a visitare il sito ufficiale.

Per velocizzare l’accumulo di Razer Gold inoltre è tornato il programma Paid-to-Play, questa volta anche per mobile tramite l’apposita app. Come suggerisce il nome Paid-to-Play permette di essere “pagati” in Razer Gold semplicemente giocando, e maggiore è il tempo passato, maggiori sono le ricompense. Per ulteriori informazioni vi basta cliccare su questo link.

Infine è disponible anche SoftMiner, un’applicazione che gira silenziosamente in background per risolvere enigmi basati su blockchain utilizzando la potenza di elaborazione inattiva della GPU. In questo modo si possono guadagnare Razer Gold anche semplicemente lasciando il computer in stand-by, massimizzando così i ricavi anche quando non si gioca. Anche in questo caso trovate tutti i dettagli a questo indirizzo.


Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password