fbpx

Cambio ai vertici per ASUS: focus sul gaming e ROG Phone

Interessanti novità in arrivo

Asus ROG Phone

Jerry Shen non sarà più a capo di ASUS. Il suo ruolo sarà ricoperto da due Co-CEOS.Y. Hsu e Samson Hu, rispettivamente responsabili della divisione PC e del servizio clienti. La scelta riflette l’intenzione della società di trasformarsi profondamente, specialmente nella divisione mobile, che si concentrerà più sui giocatori e i power user. In altre parole, la compagnia taiwanese investirà maggiormente sui ROG Phone, ma la serie ZenFone non verrà abbandonata.

Jerry Shen ha ricoperto la carica di amministratore delegato di ASUS per 11 anni. Sotto la sua guida, sono nate le famiglie di portatili ZenBook, i PadFone, i Transformer e gli ZenFone. Tuttavia, Shen non si ritirerà dal settore: diverrà presidente e amministratore delegato della startup iFast, che opera nel settore dell’IoT aziendale. ASUS è uno dei maggiori finanziatori di iFast, di cui detiene il 30% delle quote.

L’avvicendamento diventerà effettivo a partire dall’1 gennaio 2019. Non ci resta dunque che seguire con attenzione i progetti futuri della compagnia taiwanese.


 

Ha combattuto assieme a Marcus Fenix e la sua squadra nella guerra contro l'Orda di Locuste, ha aiutato Dante nel dare la caccia ai demoni, è scesa in campo al Signal Iduna Park a fianco di Marco Reus... Sì, le piacciono i videogiochi.

Lost Password