fbpx

Microsoft che acquisisce Electronic Arts? Non accadrà mai (per un’ottima ragione)

L'Head of Xbox mette la parole fine alle speculazioni

Microsoft che acquisisce Electronic Arts? Non accadrà mai (per un’ottima ragione)

Ultimamente su Internet emergono delle speculazioni che vorrebbero Microsoft acquisire Electronic Arts. Speculazioni supportate soprattutto dai recenti acquisti di Phil Spencer e soci, che tra E3 2018 e X018 hanno annunciato l’acquisizione di tantissimi studi di sviluppo, tra cui Obsidian ed inXile Entertainment. Il publisher di Redwood, però, può stare tranquillo: non finirà mai sotto l’ala della casa di Redmond.

A svelare i motivi del perché non si vedrà mai un’acquisizione da parte di Microsoft di Electronic Arts ci ha pensato proprio Phil Spencer, in una recente conferenza avvenuta negli USA. Stando alle parole di Spencer, a Redmond hanno deciso di acquisire alcuni studi di sviluppo per aiutare l’ecosistema di Xbox. Questo include, ovviamente, anche Xbox Game Pass: proprio sul servizio di Xbox One (ma che arriverà anche su PC a breve) si concentrano gli sforzi della casa di Redmond:

In Microsoft pensiamo che questi team possano costruire contenuti davvero interessanti per aiutare Game Pass a crescere.

Spencer ha anche aggiunto che al momento Microsoft è decisamente meno interessata ad acquisire e gestire team e infrastrutture che sono già all’interno del quartier generale di Redmond. Pare dunque che le strade dei grandi nomi e quelle di Redmond resteranno, appunto, strade separate. Intanto sembra che Microsoft abbia intenzione di acquisire un altro studio, questa volta molto vicino alla concorrenza: solo rumor di fine anno oppure c’è qualcosa di veramente concreto?


Fonte

Mi definisco amante dell'industria dei videogiochi. Adoro ogni sfaccettatura di questo mondo e ho deciso di farne, in qualche modo, il mio lavoro. Quando non scrivo (e non gioco, ovviamente) mi diletto tra la chitarra, il calcetto e le serie TV.

Lost Password