fbpx

Blizzard al lavoro su un Warcraft per mobile simile a Pokémon GO?

Warcraft all'aria aperta?

Warcraft III

Cosa hanno in comune Pokémon GO e Warcraft? Apparentemente nulla, se non la passione degli sviluppatori Blizzard per il gioco di Niantic.

Dopo l’ultimo BlizzCon è chiara la volontà di portare le serie Blizzard su mobile, e il primo gioco ad essere stato rivelato è Diablo Immortal. Secondo un report di Kotaku tuttavia Warcraft potrebbe subire un trattamento totalmente diverso, infatti sembra che il lead designer di WOW Cory Stockton e diversi altri membri del team siano grandi fan di Pokémon GO e sarebbero al lavoro su qualcosa di simile ma a tema Warcraft.

Seconodo le indiscrezioni tuttavia il gioco sarebbe comunque molto più profondo e soprattutto dotato di una trama single player, e solo alcune meccaniche sarebbero riprese da Pokémon GO. I dettagli purtroppo al momento sono molto scarsi e vi ricordiamo che si tratta unicamente di speculazioni per ora, ma sarebbe davvero curioso vedere un ibrido tra Warcraft e Pokémon GO. Ciò che è sicuro tuttavia è l’entusiasmo di Blizzard verso il mercato mobile, tanto che una fonte ha rivelato:

Abbiamo tantissimi giocatori su mobile dentro Blizzard. Molte persone sono davvero entusiaste verso i giochi mobile. La reazione all’interno della compagnia verso Diablo Immortal è stata molto diversa rispetto a quella al di fuori della compagnia.

I fan infatti non hanno accolto a braccia aperte Diablo Immortal delusi principalmente dal mancato annuncio di Diablo 4, ma in attesa di ulteriori aggiornamenti i puristi possono consolarsi con la remastered di Warcraft.


Fonte

Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password