Red Dead Redemption II – i 10 Consigli d’Oro – GUIDA

Red Dead Redemption 2

PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
9.7

Superbo

9.2

ia Utenti

Red Dead Redemption II – i 10 Consigli d’Oro – GUIDA

Fra ladri di cavalli e risse ai saloon

Red Dead Redemption II – i 10 Consigli d’Oro – GUIDA

State muovendo i primi passi nell’immenso mondo western di Red Dead Redemption II? Allora siete nel posto giusto. Abbiamo cavalcato per ore verso gli orizzonti sconfinati, le umide paludi o le aride pianure di Rockstar Games per portarvi qualche suggerimento interessante per sopravvivere in un mondo che non vuole più rinnegati né fuorilegge.

Insomma, il vostro Arthur Morgan dovrà sopravvivere a parecchie rogne ma il prezzo del biglietto vale il giro di giostra, ve lo assicuriamo! E se ancora avete qualche dubbio sulla bontà di questo gioco, potremmo farvi cambiare idea.


consigli_1

Celate la vostra identità

Questo è un suggerimento ovvio ma che purtroppo molti inconsapevolmene ignorano. Non è un segreto che i fuorilegge del west portassero spesso bandane, cappucci, maschere di stoffa e affini: ovviamente da vero bandito anche Arthur Morgan può utilizzare questi orpelli per celare la sua identità, e queste maschere vi aiuteranno a celare la vostra identità dalla legge quando sarete intenti a rapinare negozi, banche o saloon.


consigli_1

Ricordatevi dell’accampamento

Il covo della banda di Dutch Van Der Linde è l’accampamento intinerante che si sposterà man mano che completerete i capitoli di Red Dead Redemption II. Questa base segreta dei fuorilegge funge anche da hub, permettendovi di prendervi cura di voi stessi (rasandovi, cambiandovi i vestiti, mangiando), giocare a carte con gli amici e potenziare il vostro equipaggiamento. Arthur sarà tenuto a contribuire monetariamente alla gestione del campo e sarà anche cosa buona spendere dollaroni per comprare miglioramenti che renderanno la vita facile a tutta la cricca. Iniziate da cose semplici, come il carro delle medicine e quello del cibo.


consigli_1

Lavate il cavallo (e anche voi stessi)

Red Dead Redemption II punta molto sul realismo e sulla simulazione, pertanto se non volete essere trattati come Cane Pazzo Tannen dopo il suo tuffo nel letame, vi converrà lavarvi sovente. Anche perché la società del west non accetta volentieri nei locali persone che puzzano di più del bestiame. E parlando di questi ultimi, anche il vostro fido destriero dovrà essere spazzolato, o la sua resistenza ne risentirà consumandosi molto più velocemente.

Red Dead Redemption 2


consigli_1

Ricordatevi di mangiare

Il buon Arthur non può certo andare avanti ad aria. Che siano fagioli in scatola alla Bud Spencer o un corposo stufato d’agnello al saloon più elitario, dovrete far mangiare il vostro fuorilegge. Se Arthur si nutrirà troppo poco, rischierà di essere sottopeso; al contrario, se mangerà troppo beh… Il suo cavallo farà sicuramente più fatica a portarlo in giro. L’ideale, come sempre, è rimanere nel mezzo.


consigli_1

Sbloccate il viaggio rapido

Se avete letto la nostra recensione di Red Dead Redemption II, saprete già che il viaggio rapido per come lo intendiamo noi non esiste nel gioco. C’è però la possibilità di raggiungere in breve tempo alcune delle località che abbiamo già visitato partendo dal nostro campo base: potenziando il carro di Arthur dal libro contabile dell’accampamento sarà possibile infatti tornare in luoghi già conosciuti dopo una breve cutscene. Badate bene che questo metodo funziona solo per l’andata; al ritorno dovrete inevitabilmente prendere il cavallo e farvela con tutta calma.


consigli_1

Tenete le armi pulite

Pensavate che mangiare e bere fosse abbastanza? Illusi! In Red Dead Redemption II dovrete tenere conto di tante cose, comprese le performance delle vostre armi. Per mantenere le vostre sputafoco nello stato ottimale dovrete portarle dall’armaiolo oppure comprare l’olio adatto per la pulizia. E ricordate, il vostro fucile è il vostro amico!

Red Dead Redemption 2


consigli_1

Tenete le vostre taglie sotto controllo

A nessuno piace entrare in città ed essere riempito di piombo da nerboruti omaccioni. Ogni volta che commetterete un reato e sarete riconosciuto, il lungo braccio della legge metterà mani al portafoglio piazzandovi una bella taglia sulla capoccia. Più i crimini saranno efferati, più la taglia sarà alta. Ma c’è una nota positiva: potrete andare al primo ufficio postale e pagarla di  tasca vostra, ritornando di colpo “puliti”. Occhio però: se lascerete le taglie a crescere rischierete di trovarvi in pessime situazioni, braccati da cacciatori di taglie praticamente ovunque. Una bella seccatura.


consigli_1

Caccia e pesca da Arthur

Passare del tempo di qualità in Red Dead Redemption II è possibile anche non facendo missioni spericolate o pericolose rapine. Possiamo prenderci la giornata libera per andare a pesca oppure avventurarci nei boschi per una battuta di caccia all’orso gigante. Pescando e cacciando otterremo non solo selvaggina per le nostre ricette culinarie, ma anche pelli per creare nuove bisacce e accessori. Dateci sotto a sterminare la fauna locale!


consigli_1

Portate le medicine per il vostro cavallo. Seriamente

Una parte più che essenziale in Red Dead Redemption II è proprio il vostro cavallo. Il nostro destriero è purtroppo mortale, e le troppe ferite o una eccessiva stanchezza possono farlo morire. Non temete però! Portandovi un kit medico per cavalli potrete tirarlo su; ma ricordate che avrete a disposizione pochissimo tempo per revitalizzare il vostro ronzino, altrimenti… Beh, preparatevi a lunghe camminate.


consigli_1

Belli i gioielli, vero? Non venderli.

Rapinando qua e là la gente e depredando case e cadaveri vi imbatterete in una pletora di gioielli. La tentazione di venderli al primo ricettatore disponibile è tanta, lo so, ma dovrete resistere: più avanti nel gioco sbloccherete la possibilità di creare dei talismani, e indovinate cosa serve per la loro forgiatura? Esatto, dei gioielli. Tenetevi stretti i gioielli di famiglia (o delle famiglie che rapinerete, insomma!).


Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2018 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia. Game content and materials are trademarks and copyrights of their respective publisher and its licensors. All rights reserved.

Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password