fbpx

Apple presenta i nuovi iPad Pro

Un design che ritorna alle origini.

iPad Pro

Ieri notte Apple ha presentato la nuova linea di iPad Pro nel corso di un evento speciale organizzato a New York, presentato da Tim Cook in persona. La presentazione arriva dopo neanche un mese da quella dei nuovi iPhone XS e XR, e conferma la volontà di Apple di continuare a rinnovare il suo parco prodotti proponendo qualcosa di sempre nuovo e diverso.

Come accaduto in passato per iPhone, anche iPad arriva a perdere il tasto Home, che viene sostituito dalla tecnologia Face ID che è già presente nelle controparti telefoniche di Apple dal primo iPhone X. Anche i nuovi chip A12X Bionic arrivano per la prima volta sui tablet della mela, e stando a quanto dichiarato alla presentazione dovrebbero essere tra il 35 e il 90 per cento più veloci rispetto alla scorsa generazione di iPad Pro.

Un altro cambiamento radicale rispetto alla scorsa generazione è la perdita del connettore Lightning, vero e proprio segno di riconoscimento dei prodotti made in Cupertino. Al posto del piccolo connettore troviamo ora la porta USB-C, già utilizzata nei nuovi MacBook Pro, che permette all’iPad Pro di connettersi a fotocamere, PC e persino agli iPhone.

iPad Pro

Per la prima volta il design di iPad Pro arriva a ricordare quello di iPhone 4, con bordi smussati e corpo in alluminio spazzolato. La cornice è sempre più sottile e lascia spazio allo schermo “Liquid Retina” con risoluzione da 2388×1668 a 264 ppi per la versione 11 pollici e 2732×2048 pixel a 264 ppi per quella da 12,9”. Ora anche la Apple Pencil è stata modificata, diventando più precisa e più versatile: può agganciarsi magneticamente all’iPad pro, che così facendo la ricarica automaticamente senza fili. Inoltre è dotata di alcune gesture per configurarsi in maniera ottimale con alcuni software, come Photoshop (che sarà disponibile a breve in versione completa).

Arriviamo alla nota dolente di questa produzione made in Cupertino: i prezzi di iPad Pro partono da 899 euro per il modello da 11 pollici e da 1.119 euro per quello da 12,9 pollici. I nuovi terminali sono già preordinabili dal sito Apple e saranno disponibili sul mercato a partire dal prossimo 7 novembre.


 

Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password