Destiny 2 – Guida ai Settori Perduti: La Riva Contorta

Destiny 2

Miglior Gioco PC - GameSoul Awards 2017
PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
8.9

Imperdibile

Destiny 2 – Guida ai Settori Perduti: La Riva Contorta

Destiny 2 – Guida ai Settori Perduti: La Riva Contorta

Ben ritrovati con le guide dedicate a Destiny 2, in particolare all’ultimo DLC attualmente uscito, i Rinnegati. Nella scorsa guida abbiamo parlato di Eventi Eroici, ora è la volta di vedere in dettaglio i Settori Perduti, delle sorte di mini-dungeon comprensive di nemici, boss finale e cassa loot.

Ci sono 5 settori perduti nella Riva Contorta, per la precisione due all’approdo dei ladri, uno al Gettito di Saturno, uno al Taglio di Soriks e uno alla Gola del Tetracorno.

Destiny 2 - I Rinnegati: Settori perduti

Approdo dei Ladri

1  IL SERBATOIO VUOTO

Dal viaggio rapido dell’area, andate dritti all’incirca avanti a voi verso la struttura. Noterete una porta rotonda con il simbolo del settore perduto in evidenza, entrate e seguite il percorso obbligato. Attenzione però, dovete avere almeno 480 luce per poter affrontare i nemici senza grosse difficoltà.

Affrontate il primo abietto resiliente che per aprire la porta dell’area centrale. Sconfiggete il primo gruppo di nemici, eliminando prima il servitore che rende immuni gli altri a lui collegati e stando attenti ai vandali cecchini, quindi, una volta pulita la stanza, interagite con il macchinario tra le scale. Una volta interagito giratevi subito dietro di voi: si aprirà una porta e uscirà un capitano resiliente da fronteggiare. Entrate nella porta, proseguite lungo il corridoio e prestate attenzione agli schiavi che vi verranno incontro. Occhio anche ai cani non ingabbiati nella sala delle gabbie. Una volta giunti alla nuova area, uccidete i due nemici per dare il via all’arena, sopravvivete alle due ondate di nemici e quindi affrontate il boss, Asils, Predone del Crepuscolo. La cassa si trova nel corridoio a destra guardando il trono.

Destiny 2 - I Rinnegati: Settori perduti

2  MOLO DELLA REGALITÀ

Dal viaggio rapido dell’Approdo dei Ladri proseguite dritti quindi andate verso destra seguendo il sentiero che passa tra gli edifici. Giungete all’area dove sovente compare l’evento della crio-capsula, dovreste vedere davanti a voi un edificio alto con sotto una porta chiusa e il simbolo del settore perduto. Avvicinatevi alla porta che si aprirà automaticamente, quindi entrate nel cerchio con la corrente ascensionale per farvi portare al piano superiore. Una volta lì, oltrepassate il ponte per trovarvi nel settore. L’area all’interno del settore è piuttosto contenuta, fatevi largo tra i nemici fino ad affrontare e sconfiggere Vilzi, capo degli Infami. La cassa si trova nello stesso luogo dove si trova il boss.

Destiny 2 - I Rinnegati: Settori perduti

Gola del Tetracorno

3  CAVERNA DEL CACCIATORE

Dal viaggio rapido dell’Approdo dei Ladri, prendete la strada a destra che passa sotto la passerella tra i due edifici e proseguite dritti fino a trovare un’area semi circolare con un edificio con due ingressi, uno bloccato da una barriera e uno con una corrente ascensionale. Salite con la corrente e proseguite dritti per arrivare alla Gola del Tetracorno. Nell’area aperta, proseguite dritti per vedere un crepaccio, entrate nella fenditura e controllate alla vostra destra fino a trovare l’ingresso al settore nella parete rocciosa. Il percorso non è eccessivamente lungo, e nemmeno troppo pieno di nemici. Procedete fino all’ultima area per affrontare il boss Garut Gra’am. Attenzione a non cadere, attorno alla piattaforma centrare dove si posizionerà il Cabal c’è il vuoto! La cassa si trova in cima alla cascatella.

Destiny 2 - I Rinnegati: Settori perduti

Gettito di Saturno

4  CANTIERE AWO-43

Dal viaggio rapido dell’Approdo del Ladri, prendete la strada che va a sinistra per raggiungere il Gettito di Saturno. Oltrepassate la parte dei detriti poi, una volta giunti nell’area in cui una grossa struttura fa da muro, costeggiatela per trovare una fenditura nel terreno con il marchio del settore perduto su una pietra.  Seguite il percorso obbligato all’interno dell’area, stando attenti a non cadere in alcune voragini che danno sul vuoto, quindi entrate nell’area boss e affrontate il servitore Zetix-7.

Destiny 2 - I Rinnegati: Settori perduti

Taglio di Sorkis

2  TURBINA DELLA NAVE DEI LUPI

Dal viaggio rapido Taglio di Soriks, dovreste vedere poco avanti a voi, girandovi leggermente verso sinistra, il terreno che forma una sorta di dislivello circolare con una pozzanghera in mezzo e un cavo mezzo sepolto che serpenteggia verso di essa. Scendete nella pozzanghera, giratevi a destra e seguite per pochi passi il cavo, appena oltrepassato un masso sulla destra, giratevi verso quel masso per vedere il simbolo del settore perduto dipinto su di esso.

Entrate nella grotta e proseguite scendendo nelle profondità del settore, una volta che vi sarete lasciati cadere nel buco davanti all’uscita in cui si intravede la cassa del settore, proseguite lungo il percorso obbligato, facendovi strada tra i nemici dell’alveare. Affrontate tutti gli accoliti e il cavaliere resiliente, quindi proseguite sparando ai detriti che ostruiscono il passaggio. Una volta giunti alla stanza con le pedane rotanti, affrontate l’accolito al centro a distanza,  quindi salite sulla piattaforma più bassa, poi al centro e infine su quella più in alto. Eliminate gli accoliti e entrate nel corridoio dal quale vi stavano sparando.  Proseguite lungo il percorso obbligato fino ad affrontare il boss del settore, Segrex, il Condannato; una volta eliminato troverete la cassa dentro un tunnel della stanza.

Destiny 2 - I Rinnegati: Settori perduti

E anche per questa guida è tutto, continuate a seguire i nostri aggiornamenti su Destiny 2!

Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2018 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia. Game content and materials are trademarks and copyrights of their respective publisher and its licensors. All rights reserved.

"Un tempo giocavo a Battlefield, finché non mi sono beccata una freccia nel ginocchio..."

Lost Password