fbpx
PES 2019: come diventare dei veri campioni – Guida

PES 2019

PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
8.4

Imperdibile

7

ia Utenti

PES 2019: come diventare dei veri campioni – Guida

O almeno provarci

PES 2019: come diventare dei veri campioni – Guida

Pro Evolution Soccer 2019 è il primo videogioco di calcio a debuttare quest’anno su console e PC. Nonostante la mancanza di diverse licenze, Konami ha introdotto diverse novità che, all’atto pratico in termini di gameplay, danno vita a una simulazione calcistica decisamente appagante.

Ma per essere dei fuoriclasse non bastano semplicemente le parole: bisogna dimostrarlo con i fatti sul campo, e non sarà una vera e propria passeggiata. Per questo motivo abbiamo pensato di darvi alcuni suggerimenti che (speriamo) possano aiutarvi a migliorare le possibilità di vittoria.

Prima di cominciare sappiate una cosa: le tattiche sono estremamente importanti in questo gioco, la pazienza è una virtù fondamentale e buttarsi in campo senza aver studiato una strategia giusta potrebbe farvi mangiare la polvere.

Usa lo sprint nel modo giusto

Se avete l’abitudine di tenere il dito saldamente premuto sul pulsante dello scatto, non fatelo, o meglio, fatelo nel modo giusto e quando è realmente necessario. I giocatori, soprattutto quelli con una resistenza più bassa, accuseranno la fatica molto rapidamente.

Una buona strategia è di usare passaggi corti e dribbling ben studiati così da aprire varchi a centrocampo. Utilizzare lo sprint per falcate sulle fasce, fatte nel modo giusto, vi consente di mettere la palla al centro dell’area e potreste anche insaccarla con un bel colpo di testa.

PES 2019

Il miglior attacco è la difesa

E non è solo un proverbio ma la sacrosanta verità. Una delle abitudini di chi gioca ad un videogioco di calcio è quella di andare in contrasto diretto con il giocatore che porta palla. All’apparenza potrebbe sembrare la scelta più consona, ma all’atto pratico andreste a creare delle vere e proprie lacune in difesa che aprono lo spazio per il tiro agli avversari.

Quindi aspettate il momento giusto per intervenire sul pallone, non siate precipitosi e ragionate sulla strategia: anche perché con una buona ripartenza potreste trovare i vostri avversari sbilanciati e metterli nel sacco.

Le nuove abilità, perché non provare a usarle

Bisogna riconoscere che per padroneggiarle occorre molta pazienza, e a volte possono essere una vera e propria sfida (il nostro consiglio è fare pratica in modalità allenamento). Ma non si può dire che non siano efficaci e se usate correttamente possono demolire completamente l’avversario.

Tra le nuove abilità introdotte troviamo il Cross Over Turn eseguibile mantenendo premuto lo stick destro del controller verso destra, e poi tenendo premuto su o giù lo stick sinistro per il movimento. Oppure potreste optare per lo Step on Skill Control per un continuo controllo di palla passando delicatamente il piede su di essa: vi basta semplicemente mantenere il tasto R2/RT premuto.

Ricordate che, se eseguite erroneamente, risultano essere un’arma a doppio taglio, facendovi sbilanciare e perdere il controllo della situazione: usatele con criterio e quando sarete in grado di farlo (quasi) perfettamente.

PES 2019

Non tirate sempre dalla lunga distanza

Fin dai primi Winning Eleven (poi diventati Pro Evolution Soccer) ci siamo divertiti come non mai con tiri dalla lunga distanza, anche perché è davvero soddisfacente segnare così. Ma in PES 2019 non è sempre la scelta migliore: certo sono potenti e veloci ma difficilmente vanno a segno, in particolare con giocatori non proprio primi della classe.

Per vincere bisogna un po’ dimenticare il fattore “spettacolo” e addentrarsi maggiormente in area di rigore: le possibilità di fare centro sono decisamente più alte.

Utilizzate le sostituzioni veloci

Questo è uno degli aspetti più interessanti di PES 2019. Quante volte in passato abbiamo dovuto mettere il gioco in pausa per sostituire i giocatori stanchi? Ora tutto è stato facilitato e utilizzare questa feature è fondamentale ai fini del risultato.

Quando la palla va fuori selezionate il giocatore da togliere, quindi scegliete quello con cui sostituirlo. L’elenco dei giocatori è ordinato in base a chi ha meno resistenza. Prendete in seria considerazione questo aspetto e ne vedrete delle belle.

PES 2019

Prima di scendere in campo scegliete i calciatori più in forma

Il titolo la dice lunga. Quando vi trovate a settare le ultime impostazioni dei vostri uomini in campo, con la semplice pressione del tasto R2 (PS4) o RT (Xbox One, PC) potrete vedere quelli più performanti. Se la freccia punta verso l’alto allora quel giocatore farà scintille in campo e sarà molto più determinante, viceversa se punta verso il basso.

Questo aspetto, riscontrabile anche in PES 2019, va sempre tenuto sotto controllo: meglio un giocatore più scarso in forma che uno abile decisamente sottotono.

Occhio al fattore climatico

PES 2019 introduce un nuovo effetto meteo, ovvero la neve. Questa condizione climatica non impatta solo a livello visivo ma anche nel gameplay. Come per la pioggia, per riuscire ad avere successo in queste circostanze occorre pianificare una strategia specifica e prendere decisioni importanti velocemente.

I calciatori sono più inclini a prendere brutte scivolate quindi bisognerà rallentare il ritmo di gioco e concentrarsi su passaggi più corti e controllati. Allenatevi attentamente perché potreste mettere a repentaglio la scalata al successo.

Settate bene la difficoltà

Parliamoci francamente, se avete acquistato PES 2019 non dovreste essere poi così scarsi nel giocare all’iterazione calcistica di Konami, una certa esperienza l’avete di certo. Il nostro consiglio è quello di iniziare a una difficoltà da “media” in su, specialmente se il vostro obiettivo è quello di disputare match online.

Proprio per questo, settate la difficoltà in modo crescente poiché con l’IA ad alti livelli diventerete sempre più bravi così da mettere in difficoltà ogni avversario umano.

PES 2019

Non sottovalutate le istruzioni avanzate

Se ritenete che la vostra squadra non stia dando il massimo, allora potrete consultare il menù delle istruzioni avanzate. In “Schema di gioco”, impostando “Tattiche predefinite” su “Istruzioni avanzate” potrete cambiare radicalmente il tipo di gioco offensivo o difensivo della squadra.

In questo modo potrete stabilire l’approccio alla partita e chissà, magari volgerla a vostro favore in caso di apparente disfatta.

L’allenamento vi forgia

Ora sta a voi, il primo segreto per riuscire a migliorarsi è fare tante, ma tante partite. Invitate i vostri amici per match testa a testa, sfidate la CPU ad alti livelli o buttatevi online. Ma ricordate: solo la pratica vi farà ergere!


Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2018 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia. Game content and materials are trademarks and copyrights of their respective publisher and its licensors. All rights reserved.

Da quando ha viaggiato nel tempo a bordo della Time Machine DeLorean DMC-12 la sua vita è cambiata radicalmente. Amante dei viaggi del tempo, predilige le console dai tempi del NES. Inguaribile Nerd e divoratore di serie TV.

Lost Password