5 avventure alternative a Telltale’s The Walking Dead

Appassionati di avventure grafiche? Ecco ciò che fa per voi!

The Walking Dead

La terza stagione di Telltale’s The Walking Dead, di cui proprio ieri è uscito un il trailer ufficiale, andrà a chiudere un ciclo aperto nel 2012, con l’inizio della storia di Clementine e Lee. L’avventura episodica dello studio di San Rafael è diventata in breve tempo il suo titolo più famoso e apprezzato, dando ai ragazzi californiani la spinta giusta per creare altre esperienze di gioco profonde e indimenticabili.

Per placare la vostra sete d’avventura abbiamo deciso di redarre una lista composta da alcuni dei migliori titoli del genere, in grado di coinvolgervi e appassionarvi.

Certo, avremo voluto inserire più titoli, come i diversi lavori di Quantic Dream o altri giochi più “borderline” con un’alta percentuale di scelte e decisioni, ma lo spazio è poco e occorre andare al sodo. Ecco quindi le nostre alternative all’ultima stagione di The Walking Dead! 


5 – The Wolf Among Us, Batman e gli altri lavori Telltale

È impossibile parlare di questo genere di giochi senza menzionare gli altri lavori di Telltale Games: bisogna assolutamente citare The Wolf Among Us, uno dei giochi più apprezzati (forse al pari di The Walking Dead stesso) da critica e pubblico che vedrà presto una seconda stagione. Notevoli anche le due serie dedicate a Batman, ottimamente realizzate e doppiate, e quella ispirata ai Guardiani della Galassia di Marvel.


4 – Detroit: Become Human

Il nuovo, sudato lavoro di Quantic Dream è un titolo avvincente, diverso e coinvolgente. David Cage è riuscito creare qualcosa di unico con i suoi androidi, lasciando al giocatore una storia da plasmare con le proprie mani. Con centinaia di diverse diramazioni, ognuno di noi può creare la sua esperienza in Detroit: Become Human, trasformando gli androidi in un popolo unito o dichiarando guerra all’umanità. Potete leggere la nostra recensione qui.


3 – Thimbleweed Park

Direttamente dalla mente di Ron Gilbert e Gary Winnick, i famosi creatori di Maniac Mansion e Monkey Island, arriva un’avventura grafica dal gusto retrò che farà felici i più nostalgici fra noi. Dissacrante, ironico e divertente; un titolo davvero imperdibile per tutte le generazioni cresciute fra gli anni ’80 e ’90. Per saperne di più potete leggere la nostra recensione a questo link.


2 – Firewatch

Ambientato nella foresta nazionale di Shoshone un anno dopo il grande incendio di Yellowstone, Firewatch è un’avventura sui generis in prima persona, creata da Campo Santo Games. Il gioco segue le vicende di Henry, un guardaboschi che dovrà fare i conti con una sequela di avvenimenti sospetti che cambieranno il corso della sua vita.


1 – Life is Strange, Captain Spirit e gli altri lavori Dontnod

Il primo posto lo guadagna Life is Strange, l’incredibile e pluripremiata avventura creata da Dontnod Entertainment che ha saputo conquistare il cuore di milioni di appassionati in tutto il mondo. La serie si è recentemente ampliata con Life is Strange: Before the Storm, un capitolo prequel, e The Awesome Adventures of Captain Spirit, uno spin-off gratuito che potete giocare già ora. Tutto in attesa di Life is Strange 2, annunciato durante lo scorso E3!


 

Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password

Sign Up