fbpx

Artifact, il gioco di carte collezionabili Valve ha una data d’uscita

A due settimane dall'International

Artifact

Valve è tornata a sviluppare videogiochi e, sebbene sappiamo tutti che i videogiocatori vorrebbero vedere qualche “3” (Portal, Half-Life, Left 4 Dead), come al solito Gabe Newell ha stupito tutti annunciando Artifact: il gioco di carte collezionabili di Dota 2.

Presentato l’anno scorso durante l’International di Dota 2, Artifact ha letteralmente lasciato tutti a bocca aperta: un gioco di carte che si sviluppa su tre linee, con minion, torri ed Antichi da abbattere, proprio come la sua controparte MOBA. Sicuramente un gioco non semplice, che non attirerà molti giocatori casuali (anche perché, a differenza di Hearthstone, non è free to play), ma con un cast stellare alle spalle (Richard Garfield di Magic: The Gathering)… e poi è Valve, loro sanno quello che fanno.

Artifact arriverà su Steam il 28 novembre al costo di 19,99 $ (aspettiamo ancora il prezzo europeo), mentre una versione mobile è prevista per il 2019. A un anno di distanza dal primo annuncio abbiamo quindi una data e un prezzo, c’è solo una cosa che non torna: come mai Valve non ha aspettato l’International come lo scorso anno? Ucci ucci, sentiamo odor di nuovi annunci? Il Main Event avrà inizio lunedì 20 agosto, forse non vorrete perdervelo.


Cresciuta con un fratello più grande di 7 anni, le console sono state il suo pane quotidiano fin dalla nascita. Dopo l'uscita della PlayStation si è buttata sui j-rpg, ma nel suo cuore rimane indelebile il ricordo del riccio supersonico targato Sega.

Lost Password