I giochi single player non stanno morendo, parola di Take-Two

Parola di Strauss Zelnick

I giochi single player non stanno morendo, parola di Take-Two

La recente chiusura di Visceral Games e dello studio autore di Torchlight potrebbe far pensare ad una possibile morte dei giochi single player. A pensarla così non è Strauss Zelnick, CEO di Take-Two Interactive, durante una intervista con VentureBeat.

Stando alle parole dichiarate da Zelnick, il mercato dei giochi single player non è affatto morto, anzi. Siamo decisamente lontani dalla sua morte. Tutti gli studi che pensano ad un abbandono del genere, secondo Zelnick, si stanno semplicemente “tutelando” per evitare di dover scrivere una storia, dei personaggi, lasciando così da parte il duro lavoro dietro la costruzione di mondi godibili da un giocatore singolo.

Take-Two pubblicherà il 22 ottobre 2018 Red Dead Redemption 2, che disporrà sì di una grande componente online, ma anche di un forte comparto single player. Voi concordate con le parole del CEO oppure siete di avviso contrario? Fatecelo sapere, magari lasciando un commento a questa notizia.


Fonte

Mi definisco amante dell'industria dei videogiochi. Adoro ogni sfaccettatura di questo mondo e ho deciso di farne, in qualche modo, il mio lavoro. Quando non scrivo (e non gioco, ovviamente) mi diletto tra la chitarra, il calcetto e le serie TV.

Lost Password

Sign Up