Mario Tennis Aces

Mario Tennis Aces

Switch
Acquista Ora
9

Superbo

Mario Tennis Aces: i 5 motivi per cui non vedrete l’ora di giocarlo

Sfide tra giganti nel Regno dei Funghi!

Mario Tennis Aces

Mario sta tornando! Non che sia una vera novità, ma questa volta lo fa indossando una mise che non ha nulla da invidiare a quella del grande campione Nadal. Proprio quest’ultimo motivo, nel recente trailer rilasciato dalla stessa Nintendo, non si è fatto mancare una sfida al cardiopalma con il baffone tanto amato: ed è riuscito addirittura a sconfiggerlo!

Nintendo sta puntando moltissimo sull’ultima iterazione sportiva dedicata agli iconici protagonisti del Regno dei Funghi, e non possiamo dargli torto visto che Mario Tennis Aces non è semplicemente l’ennesimo titolo di tennis sviluppato da Camelot, ma un capitolo realizzato con amore, passione e che migliora le caratteristiche che i giocatori hanno imparato ad apprezzare dai tempi del Virtual Boy, più di 20 anni fa.

Dopo alcune ore passate su Mario Tennis Aces, e in attesa della recensione, siamo lieti di darvi un primissimo feedback sul tipo di esperienza che potrete vivere tra qualche settimana: è davvero il titolo che può far per voi durante le sessioni estive sotto l’ombrellone?Sappiate fin da subito che è tornata la modalità storia con alcune caratteristiche di stampo quasi “ruolistico” e, persino, un mistero da svelare.

Mario Tennis Aces

La nuova Modalità Storia

Chi ha buona memoria sicuramente ricorderà Mario Tennis: Power Tour per il mai tramontato Game Boy Advance, accolto molto bene dai videogiocatori per il suo particolare gameplay, i personaggi e soprattutto per la storia sulla falsa riga GdR. Ed è proprio questo il punto focale di questo viaggio nei ricordi: in Mario Tennis Aces ritorna la modalità storia, richiesta a gran voce dagli appassionati.

E i ragazzi di Camelot sembrano aver risposto come dovuto a questo desiderio, proponendo una campagna interessante e in linea con le classiche avventure di Mario. Non ci siamo spinti poi tanto oltre ma possiamo già fornirvi un primissimo feedback: Mario avanzerà lungo il classico tabellone a caselle affrontando di volta in volta svariati avversari e mini-giochi. Ogni abitante del Regno dei Funghi dispenserà consigli e cercherà di mettere alla prova il vostro valore di tennista prima di farvi proseguire. Accompagnati da Toad, l’avventura si prospetterà più ardua del previsto e dovrete cercare di venire a capo del leggendario potere di una misteriosa racchetta che è stata risvegliata dai cattivissimi Wario e Waluigi nel corso dell’ultimo torneo di tennis organizzato.

Mario Tennis Aces

Abbatterò tutti i pannelli!

È interessante constatare come, a differenza delle scorse iterazioni tennistiche, sia stato dato quel taglio ruolistico e a missioni che da tanto tempo mancavano in questa produzione. Mario, al compimento di un singolo match o di una sfida, salirà di livello andando inoltre a migliorare tutte le sue caratteristiche come la velocità del colpo, la corsa e l’accelerazione. Inoltre sarà anche indispensabile possedere racchette di ricambio, da sostituire nel caso in cui si dovessero rompere nel corso di tutte queste sfide al cardiopalma. Ogni zona ha dalla sua anche svariati mini-giochi che risultano essere davvero molto simpatici: ci siamo cimentati in una sfida in cui dovevamo abbattere le piante piranha totalizzando un certo punteggio, facendo però molta attenzione ai colpi potenziati che, se non vengono respinti al momento giusto, possono frantumarvi la racchetta e procurarvi qualche doloretto al polso. Ovviamente le sfide non sono solo contro avversari “umani” ma anche contro voi stessi: ci siamo letteralmente scervellati con la prova chiamata “Il mistero dello specchio gigante”, in cui si doveva risolvere un particolare enigma e farsi strada entro il tempo limite. Ma dopo qualche tentativo abbiamo lanciato la racchetta, ehm il Joy-Con in aria per la felicità.

Come avrete più o meno intuito Mario Tennis Aces sembra un titolo promettente. Certo bisogna spingersi un po’ oltre per testare con mano tutta l’esperienza della Modalità Storia, ma finora le sensazioni sono state positive: avremo modo di parlarvene a giorni nel dettaglio durante la fase di recensione.

Mario Tennis Aces

Colpi da maestri

Mario Tennis Aces è vero che mantiene inalterato il suo fascino arcade, ma riesce a rinfrescare la formula e a dare le giuste motivazioni al giocatore sul court. Ovviamente sono presenti tutti i colpi noti del tennis: topspin, slice, flat, lob e il drop shot, che vi consentono di poter padroneggiare nel migliore dei modi la racchetta e dominare sul campo con un approccio molto più strategico. I ragazzi di Camelot, almeno da quello che abbiamo notato in questo primo approccio, non solo hanno mantenuto fermi i capisaldi della serie ma hanno dato un arsenale ai giocatori per poter mettere in campo mosse superpotenti e spiazzanti.

Mario Tennis Aces

I Toad sono davvero attenti a commentare nel modo giusto!

Ogni colpo caricato fa accrescere la carica permettendo di effettuare tiri mirati dalle Star Shot per mettere a segno risposte ancora più potenti. Se il vostro avversario riuscirà ad eseguire un contraccolpo al momento giusto può ricevere dei bonus alla sua carica o al contrario danneggerà la sua racchetta. Sono presenti anche i colpi super, e questi fanno davvero male poiché se l’avversario non riesce a colpire la pallina nel modo giusto, vedrà la sua racchetta spezzarsi in due in una botta sola.

Insomma, il nuovo gameplay è ben ragionato e combinare ogni singola feature permette di essere devastanti in qualsiasi momento mettendo in seria difficoltà tutti i vostri avversari.

Mario Tennis Aces

Interessanti modalità di gioco

Oltre alla sopracitata storia, che rappresenta a nostro modo di vedere una boccata d’aria fresca, in Mario Tennis Aces sono presenti modalità da non prendere minimamente sottogamba. In primis ritornano i tornei, delle vere sfide contro avversari a difficoltà crescente animati da un commento tecnico di due Toad vestiti da veri professionisti del settore. Inutile dire che il Torneo Fungo sia il più semplice, e lo sanno bene tutti coloro che hanno un’esperienza comprovata nei vari Mario Kart o Mario Golf. Queste competizioni metteranno realmente alla prova la vostra abilità, e non pensate che essendo un titolo così colorato non sia stata tarata verso l’altro la difficoltà: ne vedrete delle belle!

Ci siamo anche dilettati nella modalità Swing che tramite un solo controller Joy-Con dà la sensazione di tenere in mano una vera e propria racchetta: quindi potrete eseguire intuitivamente dritto, rovescio e uno slice e fare punti come tennisti professionisti. Insomma, ci ha ricordato Mario Power Tennis nel New Play Control! per Nintendo Wii.

Mario Tennis Aces

Personaggi vincenti non si cambiano

Come si dice? “Squadra che vince non si cambia!”. E proprio per questo che tra nuovi e vecchi troviamo: Mario (ovviamente), Luigi, Wario, Waluigi, Peach, Daisy, Rosalinda, Toad, Toadette, Yoshi, Bowser, Bowser Jr., Boo, Spunzo (per la prima volta in un titolo sportivo), Donkey Kong e Categnaccio, oltre ad altri personaggi da sbloccare durante il gioco (che non vi sveleremo). Ogni tennista ha la sua personale tenuta (a parte alcuni, come Donkey Kong e Bowser, che proprio non ce li vediamo in completino) e si presenta in modo originale prima di scendere sul campo di gioco.

Mario Tennis Aces

Inchinarsi prima di un match è sempre una buona regola!

Come da programma ogni personaggio ha le sue peculiari caratteristiche e stile di gioco: ad esempio Mario e Luigi sono a tutto tondo poiché le statistiche sono molto equilibrate. Ma non mancano character di potenza come Spunzo o Wario che possono effettuare dei colpi veloci e potenti. Occorre molto allenamento per poterli utilizzare al meglio ma sappiate che non sarà una passeggiata padroneggiarli da veri campioni!

Mario Tennis Aces

Mario è sempre Mario!

Ed eccoci all’ultimo motivo per cui potrebbe valere la pena giocarlo. Mario Tennis Aces, è sempre bene ricordarlo, riporta l’idraulico più famoso dell’universo videoludico con un titolo sportivo su Nintendo Switch, e crediamo fortemente che sia il suo sport preferito, dopotutto. Il titolo non lascia nessun dubbio: ovunque lo mettiate, qualsiasi cosa gli facciate fare, Mario è sempre Mario e non smetterà mai di strappare un sorriso dalle vostre facce. Ma non è solo questo: le ore che abbiamo momentaneamente passato in compagnia di Mario Tennis Aces ci hanno divertito, appassionato e anche fatto gettare la spugna dinnanzi avversari decisamente agguerriti (il che è un bene perché consente di migliorarsi ad ogni incontro disputato). Sicuramente ve ne parleremo molto più da vicino tra qualche giorno, ma sappiate fin da ora che questo Mario Tennis Aces potrebbe avere tutte le carte in regola per essere ricordato come uno dei migliori titoli sportivi dell’amico in salopette, o in questo caso in mise.


Da quando ha viaggiato nel tempo a bordo della Time Machine DeLorean DMC-12 la sua vita è cambiata radicalmente. Amante dei viaggi del tempo, predilige le console dai tempi del NES. Inguaribile Nerd e divoratore di serie TV.

Lost Password