fbpx
PUBG PlayerUnknown's Battlegrounds

PlayerUnknown’s Battlegrounds

PC Xbox One
Acquista Ora

Il team di PUBG si occuperà finalmente dei problemi di performance

Era ora!

PUBG PlayerUnknown's Battlegrounds

PlayerUnknown’s Battlegrounds ha raccolto un successo strepitoso dalla sua uscita (e persino da prima, quando si trovava ancora nel limbo dell’Early Access), questo però non significa che sia privo di difetti. Se negli ultimi mesi il gioco ha ricevuto diversi upgrade, è anche vero che numerosi problemi non sono mai stati risolti, come quelli che affliggono le performance di gioco.

Fortunatamente il team di sviluppo ha infine deciso di dedicarsi alla risoluzione di queste problematiche, con tanto di ammenda per non averci pensato prima:

Anche se abbiamo apportato dei cambiamenti significativi a PUBG, siamo stati carenti in altri modi. I giocatori giustamente ci hanno fatto notare la poca attenzione che abbiamo prestato alle lamentele riguardo le performance, e di recente non abbiamo fatto il migliore dei lavori nel comunicare i cambiamenti che stiamo apportando al gioco. Oggi vogliamo cambiare questa cosa parlando dettagliatamente delle nostre priorità.

Le massime priorità per il team di PUBG sono al momento: performance, ottimizzazione lato server e cheating. Per quanto riguarda il cheating, già lo sapevamo, da lato performance invece sembra che gli sviluppatori abbiano individuato alcuni fattori che causano i tanto acclamati cali di fps: quando i veicoli passano da un tipo di terreno all’altro vengono prodotti troppi effetti simultaneamente e questo causa un sovraccarico delle GPU; lo stesso accade a causa del modo in cui gli effetti di luce vengono processati. Apportando alcune modifiche in questo campo il team prevede di migliorare in modo apprezzabile le performance di gioco.

Ovviamente non si tratta degli unici miglioramenti programmati e se siete curiosi in tal senso trovate la lista completa a questa pagina. PlayerUnknown’s Battlegrounds si ripropone di migliorarsi grandemente nei prossimi mesi… che cominci a sentire la pressione della concorrenza?


Cresciuta con un fratello più grande di 7 anni, le console sono state il suo pane quotidiano fin dalla nascita. Dopo l'uscita della PlayStation si è buttata sui j-rpg, ma nel suo cuore rimane indelebile il ricordo del riccio supersonico targato Sega.

Lost Password