Arriva Dominaria, la nuova espansione di Magic – MagicSoul

Raduna le leggende!

Dominaria

Pronti a ritornare agli albori? Facciamo un passo nel passato e viaggiamo verso il piano al centro del Multiverso. Quello da cui tutto ha avuto inizio, quello su cui abbiamo combattuto guerre catastrofiche, siamo andati a caccia di oggetti mistici e abbiamo affrontato un’invasione interplanare. Bentornati su Dominaria!

Dominaria è la nuova espansione di Magic, che celebra l’anniversario dei 25 anni del gioco riscrivendo alcune meccaniche e introducendone di nuove. A farla da padrone sarà la storia che il piano trasuda, con vecchie conoscenze che si uniranno alle nuove leve per combattere un male che dilaga sempre più velocemente su tutto il piano. La Cabala è ritornata, guidata dal demone Belzenlok, uno dei quattro con cui Liliana strinse il suo patto. Il suo scopo è la totale sottomissione del piano, non solo con una guerra aperta dei cultisti verso tutti i regni, ma anche con la riscrittura di tutte le storie, che ora vedono protagonista la figura del demone. Ma a contrastare la sua ascesa ritroviamo Jhoira, che dopo aver recuperato e riparato la Cavalcavento, ha reclutato Teferi ed è pronta a dar battaglia al demone, aiutata anche da Gideon e Liliana, oltre che a una vasta schiera di discendenti dei più famosi personaggi del piano. Cosa ne sarà di Dominaria e della sua popolazione? Alla penna della famosa scrittrice fantasy Martha Wells il destino dei nostri eroi.

Storici si nasce!

A farla da padrone nell’espansione sono i permanenti leggendari, che ora insieme ad artefatti (leggendari o meno) e saghe sono definiti “storici” e fanno implicitamente parte di un supergruppo al quale si riferiscono tutte le magie ed abilità che citano le magie storiche. Come novità assoluta abbiamo l’introduzione delle nuove stregonerie leggendarie, magie che possono essere lanciate solo se controlliamo una creatura leggendaria o un planeswalker. Infine ad abbellire lo stile delle carte possiamo vedere il nuovo layout per i permanenti leggendari, che presenta una sorta di coroncina decorata sopra il nome della carta. Veramente stilosa!

The Magic Saga

Tra le novità abbiamo anche il supertipo “saga” per alcuni incantesimi, strutturati con tre righe di testo esattamente come se fossero dei vecchi tomi. Ogni capitolo corrisponde a un effetto, che si innescherà all’inizio della prima fase principale di ogni nostro turno, quando ci metteremo sopra un segnalino sapere. Alla fine del terzo capitolo saremo costretti a utilizzare l’ultimo effetto per poi sacrificare la saga.

Riscriviamo le regole

L’arrivo di Dominaria ha segnato una svolta nel regolamento di Magic, che ha visto una totale rivoluzione del testo oracle di moltissime carte. Adesso il danno diretto a giocatore non può più essere rediretto a planeswalker e tutte le carte che infliggevano danno a un giocatore, sono state riscritte per comprendere anche i planeswalker tra i bersagli. Segue l’introduzione del termine “questa magia“, utilizzato per tutte le carte che autocitano il proprio nome durante il lancio. Sparisce invece la dicitura “alla tua riserva di mana” in tutte le carte che attingono mana, mentre viene utilizzato il termine “they” al posto di “he or she” usato in precedenza. Quest’ultima modifica ovviamente non riguarda l’Italia, dove questa specificazione non è mai stata fatta.

L’anti-malocchio di qualità

E chiudiamo le nuove meccaniche parlando di una variante introdotta per un’altra abilità: anti-malocchio. Una creatura con anti-malocchio non può essere bersagliata da magie o abilità di fonti controllate da un avversario, e ora abbiamo le varianti come “anti-malocchio dal bianco“, che significa: “questa creatura non può essere bersagliata da magie o abilità di fonti bianche controllate da un avversario“. Lo stesso vale per tutte le altre qualità (altri colori, sottotipi di creatura, tipi di carte, etc…).

Grimori posizionati, carte in mano, sguardo di sfida lanciato. Siamo pronti a scendere in campo per salvare ancora una volta Dominaria!


 

Gioco a Magic da quando avevo 14 anni, ho iniziato nel lontano 2002 e non ho mai smesso. Oltre al gioco mi sono appassionato molto anche all'ambientazione e alle storie che stanno dietro alle carte, tanto da spingermi a fondare una Wiki su magic e aprire un blog.

Lost Password

Sign Up