fbpx

10 giochi che vi faranno fuori in 10 secondi

State in guardia!

10 giochi che vi faranno fuori in 10 secondi

Di giochi difficili al giorno d’oggi ce ne sono diversi, anche se c’è chi si lamenta di una progressiva semplificazione che ha portato molti titoli a “finirsi da soli”. Fermi lì, non vogliamo entrare in questo dibattito che ci porterebbe chissà dove, ma semplicemente darvi una visione diversa di cosa voglia dire “difficoltà” in un videogioco.

Parliamo di un concetto che, inevitabilmente, si collega a quello di Game Over. Ebbene, ci è piaciuta così tanto, che abbiamo voluto riportarvi questa strana classifica di What Culture: ecco 10 titoli più o meno recenti che vi metteranno a rischio già nei primi 10 secondi di gioco!

10. Karateka (1984)

Qui avete due scelte, non appena si parte. O andare verso destra ed iniziare ad affrontare i nemici, oppure fare un passettino a sinistra e cadere rovinosamente in un precipizio: basta poco per porre fine alla vostra partita!;

 

9. Prince of Persia 2 (1993)

Il gioco neanche inizia, che subito venite chiamati a sfidare una guardia. No, non dopo pochi passi, proprio subito: altro che filmati di introduzione rilassanti, Prince of Persia nei vecchi capitoli era davvero tosto!;

 

8. Space Quest 2 (1987)

Anche qui, ma in modo ancora più marcato rispetto a Karateka, il titolo cerca di disorientarvi da subito sulla direzione da prendere. Andate da una parte e continuerete la vostra avventura, andare nella direzione opposta e…già, Game Over;

 

7. Takeshi’s Challenge (1986)

All’inizio dell’avventura vi viene richiesto di immettere una password: ne mettete una sbagliata? Nessun problema, il simpatico omino al bancone vi rifilerà un destro capace di stendervi per terra: neanche a dirlo, Game Over anche qui, e prima di iniziare!;

 

6. Bastion (2011)

Primo titolo dell’epoca recente tra quelli presenti in questa classifica, Bastion è una piccola gemma del panorama indipendente che vi richiede continuamente di prestare attenzione a dove mettete i piedi, sin dai primissimi istanti…altrimenti non sentirete alcun botto, ma diciamo che muoverete un bel po’ di aria grazie al vostro volo;

 

5. Dragon’s Lair (1983)

Pronti via ed il vostro eroe si troverà in pericolo, avviluppato in tentacoli dai quali solo voi potrete liberarlo grazie alla vostra prontezza di riflessi: provateci, perché proseguire vi porterà alla scoperta di un classico della storia videoludica!

 

4. Another World (1991)

Ebbene sì, i titoli di questa classifica si stanno facendo decisamente interessanti. Another World usa un’espediente geniale nei primi secondi di gioco, facendovi credere che la sequenza cinematica stia proseguendo mentre in realtà siete già calati nell’azione e con un manipolo di agenti pronti a spararvi;

 

3. The Matrix: Path of Neo (2005)

Ispirato alla famosissima serie cinematografica, il gioco vede Morpheus chiedervi quale pillola volete prendere: quella rossa, che vi porta al mondo reale, o quella blu, che vi trasporta nel fittizio mondo di Matrix? Scegliete quest’ultima, e Morpheus non ne rimarrà contento…;

 

2. Super Pitfall (1986)

Cosa c’è di meglio di una scala quando si gioca ad un buon platform? In genere nulla, se non fosse che dopo averla scalata ci conduce subito ad una trappola mortale (degli spuntoni, per la precisione) a meno che non ci si riesca a fermare in tempo. Uomo avvisato…;

 

1. Minecraft (2009)

E chiudiamo in bellezza, con uno dei grandi fenomeni di questi ultimi anni. Uno dei punti di forza di Minecraft è la proceduralità ed il suo saper essere imprevedibile, ma ciò può portare anche che pronti via si muoia annegando malamente in qualche stagno oppure di cadere in qualche trappola finita lì al posto sbagliato.

E voi, siete mai morti nei primi 10 secondi di un gioco? Se sì ditecelo, che aggiorniamo la classifica!


Fonte

Straordinariamente attratto da tutto ciò che il videogioco rappresenta, ne seguo l'evoluzione in tutti i suoi aspetti augurandomi di assistere ad una costante crescita, che è quello che sta accadendo da decenni. Il videogioco è versatile, emozionante, capace di intrattenere e di regalare momenti memorabili: come si fa a non adorarlo?

Lost Password