Il robot che si trasforma in automobile è realtà, direttamente dal Giappone

Bumblebee, sei tu?

Alzi la mano chi non ha mai desiderato possedere un robot in grado di trasformarsi in un’automobile, e viceversa, soprattutto da piccoli. Dopo tanti anni di attesa e intere stagioni passate a fantasticare su Optimus Prime e compagnia bella, il vostro (nostro) sogno è finalmente divenuto realtà.

La novità arriva direttamente dal Giappone e, come avete potuto intuire dal titolo, si tratta a tutti gli effetti di un androide in grado di trasformarsi un un’automobile perfettamente funzionante. Il progetto, chiamato J-deite RIDE e sviluppato da un consorzio che riunisce le aziende giapponesi Brave Robotics, Asratec e Sansey Technologies, è stato presentato ufficialmente nel corso di un evento dedicato, riscuotendo grande successo tra i partecipanti.

j-deite ride

Il robot completa la sua trasformazione in circa 60 secondi, assumendo le sembianze di un’auto sportiva in grado di ospitare due passeggeri. Come dichiarato da Kenji Ishida, CEO di Brave Robotics, l’ispirazione è nata proprio dagli iconici robot capaci di trasformarsi e combinarsi tra loro, assumendo le sembianze dei veicoli più disparati.

Il robot umanodie J-deite RIDE è alto 3,7 metri e, per il consorzio di compagnie giapponesi, questo rappresenta solo l’inizio: come già annunciato sul loro blog, Kenji Ishida e i suoi soci sperano di costruire un nuovo robot alto più di 5 metri entro il 2020.

E, se avete nostalgia dei Transformers, su ePrice potete trovare un’ampia selezione di action figures dedicate sia al film che alla serie animata della Hasbro.

j-deite ride j-deite ride


Fonte

Ha combattuto assieme a Marcus Fenix e la sua squadra nella guerra contro l'Orda di Locuste, ha aiutato Dante nel dare la caccia ai demoni, è scesa in campo al Signal Iduna Park a fianco di Marco Reus... Sì, le piacciono i videogiochi.

Lost Password

Sign Up