Valve tornerà a fare giochi, la promessa di Gabe Newell

Ma non aspettiamoci novità a breve

Valve tornerà a fare giochi, la promessa di Gabe Newell

Durante la presentazione di Artifact, un gioco di carte collezionabili ispirato a Dota 2 e prodotto da Valve, Gabe Newell ha lanciato la classica “bombetta”. Il team di sviluppo, infatti, tornerà a fare giochi. Una notizia decisamente inaspettata, che arriva insieme ad una dichiarazione decisamente incredibile verso un concorrente.

Oltre infatti ad annunciare il ritorno allo sviluppo, Newell ha anche fatto una confessione. Il fondatore di Valve e creatore di Steam ha dichiarato di essere geloso di Nintendo, nel senso buono del termine. Per Newell, infatti, Nintendo ha una grande capacità: creare giochi e creare hardware adatti a quel tipo di esperienza e di questo sarà sempre geloso.

La situazione, tuttavia, ora appare molto più rosea. Newell ha ammesso che in questo momento Valve ha numerose frecce al suo arco ed ora la società è in grado di produrre hardware e svilupparci giochi intorno. Un passo avanti enorme rispetto al passato. Insomma, non resta che attendere e scoprire a cosa stanno lavorando i creatori di Half-Life. E no, non aspettiamoci notizie troppo presto, per stessa ammissione di Newell.


Fonte

Mi definisco amante dell’industria dei videogiochi. Adoro ogni sfaccettatura di questo mondo e ho deciso di farne, in qualche modo, il mio lavoro. Quando non scrivo (e non gioco, ovviamente) mi diletto tra la chitarra, il calcetto e le serie TV.

Lost Password