fbpx

I nuovi poster di Ready Player One fanno discutere

Troppi omaggi?

ready player one

Il libro di Ernest Cline è sicuramente pieno di citazioni, un’ode alla cultura popolare degli anni ’80, una summa maxima di tutto ciò che ha reso indimenticabile quell’epoca insieme ad alcuni fra i più memorabili videogiochi dell’era moderna. Il reparto marketing di Warner Bros questa cosa la sa bene, ed ha proposto infatti alcuni poster per il film Ready Player One che fanno il verso a quelli originali delle pellicole più famose dell’epoca, come i Goonies, Rambo e Blade Runner. Tuttavia i poster non hanno sortito l’effetto sperato, e parecchi utenti della rete stanno bollando questa iniziativa pubblicitaria come mero plagio delle “grandi” pellicole hollywoodiane. Diamogli un’occhiata:

Le reazioni non sono state del tutto entusiaste.

Non mancano anche le reazioni entusiaste comunque, che vedono nei poster l’intento originale di chi li ha pensati, ovvero omaggiare la cultura popolare degli anni che furono.

Il film è ambientato nel 2045, un difficile anno nel quale il mondo sta per collassare sull’orlo del caos e della crisi economica. Wade è un giovane ragazzo che ama quel mondo virtuale più della realtà, e che si ritroverà a combattere assieme ad i suoi amici per mantenere il suo universo fantastico, libero ed accessibile per tutti.

Nel cast anche Tye Sheridan (“X-Men: Apocalisse”, “Mud”), Olivia Cooke (“Quel fantastico peggior anno della mia vita”, “Bates Motel”), Ben Mendelsohn (“Rogue One – A Star Wars Story”, “Bloodline”) e T.J. Miller (“Deadpool”, “Silicon Valley”), con Simon Pegg (i film di “Star Trek”, la saga di “Mission: Impossible”) e il premio Oscar Mark Rylance (“Il ponte delle spie” e il recente “Dunkirk”). Ready Player One arriverà in Italia questo mese.

Se la fantascienza non vi basta mai, date un’occhiata anche al Blu-Ray di Blade Runner 2049 o alla serie Netflix, Altered Carbon.


Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password