I modder si lanciano al restauro di Chrono Trigger

Una squadra di veri eroi

Chrono Trigger

Dopo la polemica sollevata dal porting di Chrono Trigger su PC, Square Enix si è detta al lavoro per “sistemare” la situazione. Evidentemente però la community ha perso fiducia nel publisher o, semplicemente, non ha intenzione di attendere ancora per riportare al suo antico splendore l’amato jRPG: una squadra di modder si è infatti già messa al lavoro sul titolo.

Si comincia con il Chrono Trigger Restoration Project avviato dal modder Rhyagelle, al lavoro sul reparto sprites e tilesets, il cui primo prototipo di patch può essere trovato qui. ExiledAlchemist sembra invece essere riuscito a rimuovere il fastidioso effetto seppia e introdurre invece un nostalgico effetto CRT. Zeikar, infine, sta cercando di eliminare la terribile interfaccia mobile: anche se al momento il progetto si trova ancora nelle fasi iniziali, i risultati sembrano promettenti.

Molti di questi progetti sono nati dal Defilter messo a disposizione da Nyxo (Jed Lang per gli amici), che però non si è adagiato sugli allori ed è al momento al lavoro sull’ambizioso progetto di sostituire la grafica HD con la vecchia grafica SNES. Lode e gloria agli eroi di Chrono Trigger! Ma anche a tutti i modder che negli anni hanno portato nel mondo dei videogiochi quel pizzico di follia che tutti noi amiamo.


Fonte

Cresciuta con un fratello più grande di 7 anni, le console sono state il suo pane quotidiano fin dalla nascita. Dopo l’uscita della PlayStation si è buttata sui j-rpg, ma nel suo cuore rimane indelebile il ricordo del riccio supersonico targato Sega.

Lost Password