fbpx
Kingdom Come: Deliverance – Chi è Pio? – Guida

Kingdom Come: Deliverance

Best RPG - E3 2016
PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
8.2

ia Utenti

Kingdom Come: Deliverance – Chi è Pio? – Guida

Il pulcino Pio

Kingdom Come: Deliverance – Chi è Pio? – Guida

Kingdom Come: Deliverance, di cui trovate la recensione sulle nostre pagine, è ormai disponibile da un paio di giorni e ciò basta a tanti giocatori per sperimentare il mondo di gioco e fare significativi progressi nella trama principale. Dopo avervi dato una mano su come comportarvi per avere una vita più serena con i nostri 10 consigli d’oro, è giunto il momento di aiutarvi con una delle quest che più metterà alla prova la vostra pazienza o, di grazia, le vostre capacità interpretative.

Parliamo della quest principale “Un ago in un pagliaio”, che vede il nostro Henry invischiato per scoprire da dove provengono le monete contraffatte dell’esercito nemico. Per farlo, si ritroverà a dover entrare nel monastero di Sasau, attraverso vari metodi, e rintracciare un certo Pio, che si nasconde in “ritiro spirituale” con una nuova identità.

Se entrare nel monastero è una questione abbastanza semplice e che può essere risolta in svariati modi, diventare novizio a tutti gli effetti e al tempo stesso scoprire l’identità di Pio può essere complicato e togliere molto tempo. I 4 novizi hanno background molto differenti, e confondersi le idee è piuttosto semplice. Bisogna seguire il piano del monastero, tra preghiera ed eventuali mansioni e senza il nostro equipaggiamento con noi, anche aprire uno scrigno può rivelarsi complesso. Se avete trovato questa guida, è molto probabile che non vogliate perdere tempo: 

Il nostro caro Pio non è altri che Antonius, il gentile novizio che vi accoglierà una volta intrapresa la carriera monastica. Se non siete in grado di stanarlo o ucciderlo nel monastero, farvi cacciare è la soluzione più rapida (prendete a pugni qualcuno, fidatevi).

Una volta fuori vorrete recuperare il vostro equipaggiamento dove lo avevate lasciato, e salire le scale per entrare nella prima porta davanti a voi, qui non dovrete far altro che seguire i corridoi, porta dopo porta, per farvi strada attraverso la libreria e nel monastero dove, ad armi (leggermente) spianate, potrete cercare Antonius e ucciderlo, e recuperare i dadi dal cadavere, oggetto necessario a concludere la missione.

Aprite quella porta! Da lì potrete raggiungere agilmente la biblioteca del monastero e farvi strada verso il resto dell’edificio


Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2018 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia. Game content and materials are trademarks and copyrights of their respective publisher and its licensors. All rights reserved.

Mi piacciono i videogiochi e mi piace scrivere, perché non unire le due cose? So anche imitare Topolino e Joe Bastianich, ma non mi pagano per farlo.

Lost Password